L'Ogliastra, terra incantevole con spiagge e acque da sogno

Per chi ama le spiagge bianche e l’acqua trasparente l’Ogliastra è una destinazione unica e perfetta. Situata sulla costa centro-orientale della Sardegna, è l’ideale per praticare trekking, camminare tra le rocce del Gennargentu, scoprire siti interessanti delle civiltà nuragiche e prenuragiche. Ma l’Ogliastra è anche il luogo del benessere e della cucina per eccellenza, che regala vacanze da sogno ai visitatori.

Il Massiccio del Gennargentu
Il Massiccio del Gennargentu

Per esplorare l’Ogliastra è consigliabile partire da Arbatax, dapprima centro industriale e ora località turistica di grido e dove è possibile ammirare le splendide Rocce Rosse, ovvero dei grandi blocchi di porfido modellati dal vento e dalle onde. La vista è suggestiva e incanta i turisti che rimangono assolutamente affascinati. Tra le spiagge più belle, Orrì è certamente la protagonista, con incantevoli insenature e acque trasparenti e turchesi. Cala Goloritzé è da non perdere, così come la famosa Cala Luna, una delle spiagge più celebri di tutta la Sardegna, conosciuta per il bellissimo boschetto di oleandri rosa.

Cala Goloritzé
Cala Goloritzé
Cala Luna
Cala Luna

Immancabile una tappa nei siti archeologici come le Nuraghe di Serbissi, un complesso che risale ai secoli XVIII-X a.C., e che si trova situato nel comune di Osini. Il complesso è composto da alcune torri circolari e dai resti di un piccolo villaggio. Qui si può visitare anche una grotta di grandi dimensioni. Una visita merita anche l’Altopiano di Golgo, sito naturalistico molto interessante dove si trovano la Voragine di Su Sterru e la chiesa di San Pietro.

Altopiano di Golgo
Altopiano di Golgo

Per un giro piacevole e divertente si può utilizzare il “Trenino verde”, che percorre l’isola in molti punti e consente di vedere parti nascoste. Da visitare è anche l’Arbatax Park Resort & Spa, un complesso inserito nella penisola privata di Bellavista, che comprende anche un parco naturalistico in cui vivono numerose specie locali, tra cui cinghiali, pecore, capre, asinelli, diverse specie di uccelli, tra cui la gallinella sarda, pavoni e struzzi. Il parco è visitabile a bordo di automobiline elettriche, ma attorno vi sono cinque resort, con tante soluzioni in grado di soddisfare sia le famiglie che i giovani, con strutture come Borgo Cala Moresca, Telis e Dune, situate in splendide posizioni panoramiche, per soggiorni indimenticabili.