Kiss and Go: a Fiumicino nasce l'area dedicata ai saluti

L’aeroporto, luogo di arrivi, partenze e saluti per accogliere o augurare buon viaggio. Per questi motivi a Fiumicino è nata l’area Kiss and Go, uno spazio gratuito destinato alla sosta degli automobilisti per un tempo massimo di 15 minuti.

Il progetto è stato presentato ieri alla stazione Leonardo da Vinci con la presenza del sindaco di Roma, Ignazio Marino, dell’assessore alla mobilità Guido Improta e del primo cittadino di Fiumicino, Sterino Montino. Kiss and Go è dedicata agli automobilisti privati, che con un quarto d’ora a disposizione possono transitare per le zone dei terminal sia gratuite che a pagamento.

Queste condizioni valgono sia per il settore delle partenze che degli arrivi. Qualora la sosta dovesse essere più lunga del tempo concesso, si può usufruire del parcheggio al costo di 2,5 euro ogni mezz’ora. In caso di superamento dei 15 minuti previsti, ci sarà una multa di 80 euro. Questa novità si aggiunge all’area di Zona a traffico limitato entrata in vigore lo scorso 9 giugno, detta anche Stop and Go; lì possono accedere solo taxi e automobili a noleggio con conducente (Ncc). Oltre alla funzione di comodità per chi accompagna o riceve un turista “Kiss and go” promuove le regole contro gli abusivi.  “Fiumicino è il principale punto di arrivo d’Italia”, dice il sindaco di Roma, Ignazio Marino. “Non è tollerabile un assalto ai passeggeri stranieri da parte di abusivi senza titolo. Ora -conclude Marino- le cose sono cambiate, le regole sono cambiate. Non ci sarà più possibilità di abusivismo”.

L’inziativa Kiss and Go partirà dal prossimo mese, luglio e ha visto uniti nella realizzazione ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile) il Comune di Fiumicino,Roma Capitale, e Agenzia Roma Servizi per la Mobilità.  . “Si tratta di un’importante struttura che migliorerà la viabilità dell’aeroporto” dice l’ad dell’Aeroporto di Roma, Lorenzo Lo Presti. Per l’assessore capitolino ai Trasporti Guido Improta, “questa regolamentazione dei flussi veicolari è stata ideata anche per contrastare il fenomeno dell’abusivismo di Taxi e Ncc irregolari e per garantire ai passeggeri un servizio di qualità per un aeroporto che sia avanti in Europa”.