L’isola di Creta: mare, natura, arte, storia. Meta perfetta per tutti quei viaggiatori che al relax in spiaggia preferiscono associare visite che facciano scoprire le radici di un luogo, questa che è la più grande delle isole greche brilla di un fascino mitologico che potete respirare nelle tante località da visitare, testimonianze dell’antica civiltà minoica. Ecco allora alcune informazioni pratiche e turistiche da tenere a mente per un soggiorno indimenticabile.

elafonissi-creta
La splendida baia di Elafonissi

La storia

Fulcro della civiltà minoica, l’isola di Creta venne abitata sin dal Neolitico, cioè 6000 anni fa. Per la sua posizione geografica divenne immediatamente un importante centro commerciale del Mar Egeo, stabilendo rapporti commerciali soprattutto con l’antico Egitto; il fatto che non avesse mura difensive fa ritenere inoltre che la popolazione non fosse propensa alla guerra. I suoi palazzi vennero iniziati a costruire introno al 1900 a.C. e ancora oggi, date le loro enormi dimensioni, sono la testimonianza di come la civiltà cretese sia stata una delle più prospere della Grecia.

palazzo-cnosso
I resti dell’imponente palazzo di Cnosso

Questa civiltà così fiorente subì un arresto nel 1450 a.C. molto probabilmente a causa di un maremoto. Alla civiltà minoica subentrano gli Achei e i Dori finché, intorno ai VII secolo, l’isola di Creta diventa uno dei centri più importanti della civiltà ellenistica sotto il profilo artistico e culturale. Conquistata dai Romani nel 69 a.C., subì poi la dominazione bizantina, veneziana e turca.

museo
Statuette nel Museo Archeologico di Heraklion

Il territorio

L’isola di Creta è la più grande isola della Grecia e si trova tra il Mare Libico, il Mare Carpatico, il Mare di Creta ed il Mare Myrto. Con oltre 1000 km di coste, questa isola è larga 60 km e lunga circa 260 e comprende anche due piccole isole che si trovano nel punto più a sud della Grecia: le isole di Dia e Gavdos. Territorio costituito per lo più da montagne, è caratterizzato inoltre da coste ripide e frastagliate al sud e più vivibili al nord: la cima più alta è il Timios Stavros che raggiunge i 2456 metri. Tra le montagne sono state ritrovate moltissime grotte che, dai ritrovamenti archeologici, dimostrano come venissero utilizzate per il culto.

paesaggio-creta
Creta: tra mare e montagna

Una delle bellezze naturali dell’isola di Creta è quella delle gole, formazioni che partono dall’entroterra montuoso per arrivare fino al mare. Sono ricche di vegetazione e fauna e una delle più famose è quella di Samaria dove trovare anche molte piante rare ed endemiche: in generale, sull’isola, se ne contano circa 200 mila specie diverse. Dal punto di vista della fauna gli animali sono tipicamente mediterranei: l’animale più particolare è la capra denominata Kri-Kri e anch’essa vive per lo più nelle gole di Samaria. Il periodo migliore per visitare l’isola: col suo clima mediterraneo ha inverni miti e estate secche e poco piovose perfette per il viaggio.

gole-samaria
Le gole di Samaria

Cosa vedere e cosa fare sull’isola di Creta

L’isola di Creta offre ai suoi turisti molte cosa de fare e da vedere. Una delle prima cosa da godere di questa affascinante isole sono sicuramente la tante spiagge. Chi soggiorna qui non può non trascorrere alcune giornate tuffandosi nel mare blu e cristallino cretese, su spiagge immerse nella natura. Se volete sapere quali sono le più belle e imperdibili cliccate qui e le troverete divise per provincia e costa: non avrete che l’imbarazzo della scelta.

spiaggia-vai
La spiaggia di Vai

Se siete appassionati di archeologia o semplicemente volete conoscere meglio la civiltà minoica che ha popolato l’isola di Creta, non potete perdere tre luoghi: il Museo Archeologico di Heraklion, il palazzo di Cnosso ed il sito archeologico di Festo. Nel primo vedrete un’immensa collezione di reperti divisa in 22 stanze ed in ordine cronologico; nel secondo rimarrete stupiti dell’immensità del palazzo stesso e di come ciò testimoni la fioritura culturale dell’isola a quel tempo; lo stesso dicasi per Festo dove è stato rinvenuto il famoso disco di Festo inciso di geroglifici.

festo
Il sito archeologico di Festo

Se dopo il mare e la storia volete dedicarvi un po’ allo shopping, visitate la città di Rethimno, sulla costa nord. Terza città per grandezza dell’isola di Creta, è una delle mete più gettonate. Passeggiate sul via Arkadiou, la via principale dove, tra negozi differenti, potrete vedere anche molti edifici storici che testimoniano l’antica presenza veneziana: la fortezza ne è sicuramente l’esempio maggiore quindi visitatela. Molto suggestivo e caratteristico è il porto interno: tra case colorate affacciate sul mare vi consigliamo di fermarvi in uno dei ristoranti locali.

rethimno
Il porto di Rethimno

Come arrivare

Esistono voli diretti dall’Italia verso l’isola di Creta dai principali aeroporti italiani; è possibile scegliere tra differenti compagnie aeree anche low cost. Da Roma Ciampino, Bergamo Orio al Serio, Bologna e Pisa potete volare con la Ryanair; da Roma Fiumicino potete scegliere la Vueling Airlines mentre da Milano Malpensa con EeasyJet; da Bari e da Venezia scegliete Volotea e infine da Verona viaggiate con Meridiana. Creta ha due aeroporti: il più importante è il Nikos Kazantzakis di Iraklio mentre quello più piccolo è quello che si trova ad Hanià. Potete raggiungere l’isola anche via mare arrivando ad Atene e poi, dal porto del Pireo, prendere un traghetto per Creta. Per prenotare i vostri biglietti cliccate qui.

ryanair
Potete raggiungere Creta con la Ryanair

Dove soggiornare

Essendo molto grande, l’isola di Creta offre una varietà di strutture turistiche molto ampia. Potete scegliere tra alberghi di lusso o piccole pensioni passando per campeggi, ostelli, agriturismi o ville e appartamenti in affitto. A meno che non scegliate una vacanza all inclusive che già comprende volo e soggiorno, potete decidere liberamente il vostro albergo anche in base alla zona che desiderate visitare di più. Sappiate che la costa settentrionale è più turistica e quindi più animata mentre la costa sud, più selvaggia e incontaminata, è perfetta per viaggiatori meno desiderosi di strutture moderne. La provincia di Iraklio è quella più scelta dai turisti mentre quella di Lassithi è più adatta a chi ha voglia di rilassarsi in alberghi di fascia superiore.

creta-hotel
Il Creta Royal Hotel