Il Blue Lake: il lago più pulito del mondo è in Nuova Zelanda

Il Blue Lake, un lago di acqua dolce situato nella parte settentrionale delle Alpi del sud della Nuova Zelanda, è considerato il lago più pulito del mondo. Secondo i ricercatori che ne hanno studiato le caratteristiche nel 2011, il lago ha infatti una particolare chiarezza che permette di scrutare i fondali fino all’incredibile profondità di 80 metri. Gli studiosi hanno paragonato la chiarezza del lago all’acqua distillata, poiché quest’ultima è estremamente limpida e pulita. A caratterizzare il Blue Lake, anche splendide sfumature blu-violetto che lo rendono ancora più intenso. La diga è assolutamente naturale e filtra quasi tutte le particelle che si trovano nell’acqua: da qui il fantastico colore del lago.

Per vivere un’esperienza ancora più intensa e ammirare questa splendida distesa d’acqua, è possibile prendere un elicottero e volare attorno al lago: la vista è incredibile, e supera ogni descrizione possibile. Dall’alto il fondale è visibile fino ad una profondità di 70-80 metri, come hanno confermato i ricercatori. La distesa d’acqua è poi circondata da una rigogliosa vegetazione che conferisce al luogo un aspetto ancora più affascinante.

Questo è uno di quei luoghi particolari che l’uomo deve aver cura di preservare integro e perfetto così com’è, per permettere alle generazioni che verranno di vedere uno spettacolo naturale e privo di alterazioni. Sarà il corso della natura a stabilirne i cambiamenti, senza interventi esterni che possono interferire con la sua bellezza; il Blue Lake è uno di quei posti sperduti che suscitano emozioni particolari, come solo la natura riesce a fare.