Medio Campidano è una splendida provincia della Sardegna che trova spazio nella parte sud occidentale dell’isola. Circondata dalle province di Cagliari, Oristano e Carbonia Iglesias, la provincia di Medio Campidano è stata recentemente istituita, a seguito di una normativa regionale del 2001 che rivoluzionava l’assetto regionale incrementando a 8 il numero delle provincie e dei relativi capoluoghi, con effetto amministrativo dal 2005.

guida-di-Medio-Campidano
Il vecchio Portico- Medio Campidano

L’area del Medio Campidano conta ben 28 comuni, che rappresentano la ricchezza stessa del territorio con le sue numerose colline, pianure, scorci di montagna e tratti di costa di bellezza notevole. Tale varietà paesaggistica e naturalistica, che contraddistingue un po’ tutta la regione, si manifesta anche nella varietà e qualità dei prodotti locali.

Il Medio Campidano è certamente una delle aree meno antropizzate di tutta l’isola sarda e proprio per questo anche la più salubre, ed è per questo motivo che quest’area è anche nota come Provincia Verde. Sono state diverse le popolazioni che si sono succedute in questo territorio fin dalle antichità più remote, attirate presumibilmente dalla presenza di ricchi giacimenti di minerali e metalli, fra cui rame, argento e piombo.

guida-di-Medio-Campidano
La via del Borgo, Medio Campidano

Cosa vedere a Medio Campidano e dintorni

L’area di Medio Campidano si trova all’interno del Parco geominerario della Sardegna, dove è possibile visitare numerosi siti minerari come quello di Arbus e Guspini, che attirano ogni anno moltissimi turisti. Anche Sardara, con le sue antiche terme, costituisce un’attrazione imperdibile, ideale per chi vuole concedersi durante il tour della Sardegna un momento di vero e proprio relax.

Fra le varie cose che potrete fare nel Medio Campidano vi consigliamo il tour dei borghi e delle chiese. Nel primo dovrete assolutamente includere quello di Collinas e quello di Sanluri, proseguendo poi anche per Segariu e Serrenti, potendo scoprire alcuni validi esempi di architettura tradizionale, con le tipiche abitazioni fatte di pietra, mattoni e tegole sarde.

castello-di-sanluri-medio-campidano
Una vista del Castello di Sanluri

Il tour degli edifici religiosi è davvero sorprendente per la qualità architettonica con la quale vi scontrerete ma anche per la profonda diversità di stile che potrete apprezzare, spaziando dal romanico al gotico, per toccare in alcuni esempi anche il barocco ed il rinascimentale. Vi consigliamo la visita della Chiesa di Santa Maria di Is aquas a Sardara, il santuario della Madonna d’Itria a Gesturi e la Chiesetta di San Giuseppe.

Non andate via da questi stupendi luoghi senza aver prima visitato almeno uno dei vari musei che vi faranno conoscere le tradizioni, gli usi e i costumi provinciali e regionali, con collezioni uniche e ben esposte. Infine, da non perdere i siti nuragici, fra cui spicca il complesso di Su Nuraxi a Barumini, il cui valore è stato sancito dall’Unesco che lo ha dichiarato Patrimonio dell’Umanità.

chiesa-di-nostra-signora-delle-grazie-sanluri-medio-campidano
La chiesa di Nostra Signora delle Grazie di Sanluri

Cosa mangiare a Medio Campidano e dintorni

In questo paragrafo andremo ad analizzare sinteticamente le specialità ed i piatti tipici della cultura enogastronomica che caratterizza la provincia di Medio Campidano.

Probabilmente il piatto cardine della tradizione campidanese è l’agnello con i carciofi, dove si incontrano due prodotti locali molto pregiati: il carciofo con le spine sardo, l’agnello e la vernaccia. Molto frequente è la preparazione delle Faa e Lardu, letteralmente fave e lardo, un piatto decisamente saporito a base di carne, lardo, cotenna di maiale e fave, con aggiunta di bietole e finocchietto selvatico.

agnello-con-carciofi-medio-campidano
Una delle specialità di Medio Campidano: l’agnello con i carciofi

Continuiamo l’elenco dei piatti tipici ricordandovi la minestra di finocchi selvatici e formaggio fresco, con strutto ed aromi, oppure i piedini d’agnello cotti con la polpa di pomodoro ed accompagnati dal buon vino rosso locale. L’agnello continua ad essere presente in molte altre preparazioni ad esempio l’agnello con finocchietto selvatico, dal profumo inconfondibile.

Una specialità campidanese che viene preparata in occasione del primo giorno dell’anno è il Su Trigu Cottu, cioè il grano cotto che viene servito con latte e miele e che simboleggia la prosperità.

Fra le altre cose ricordiamo la torta di ricotta, semplice negli ingredienti e molto delicata al palato oppure la focaccia di semolato Su Civraxiu, ottima per accompagnare tutti i secondi piatti e che viene preparata con il Su Framenti, cioè il lievito madre.

Dove dormire a Medio Campidano

Se avete bisogno di trascorrere una piacevole vacanza nella provincia di Medio Campidano oppure dovete trascorrere qualche giorno per lavoro, potrete rivolgervi all’Hotel Su Nuraxi, una struttura immersa nel verde rigoglioso di un’azienda agricola “sole di Sardegna”, nei pressi dell’area nuragica di Barumini. L’Hotel, recentemente costruito, offre ottimi standard qualitativi anche nel ristorante interno.

Una valida alternativa è quella sita a Guspini, cuore minerario del Medio Capidano, dove potrete trovare l’Hotel Antica Casa Sanna, una piccola struttura frutto di una recente ristrutturazione di un immobile risalente alla fine del 1800, ex residenza della nobile famiglia Sanna.

terme-di-sardara-medio-campidano
Le esclusive Terme di Sardara: un’occasione per il relax ed il benessere

Se, invece, desiderate un’offerta più ricca e lussuosa potrete rivolgervi al Sa Rocca Hotel & Resort, nel fulcro del Medio Campidano, situato fra verdeggianti colline ai piedi del Massiccio del Linas. Fra le altre cose, potrete fruire di bar, ristorante, pizzeria, di una stupenda piscina, sale fitness, campetti sportivi e tanto altro ancora.

Infine, potreste anche rivolgervi all’Hotel Le Dune Piscinas, una struttura ricettiva che si affaccia sulle dune di sabbia incontaminata bagnate dal mare cristallino della Sardegna. Il posto ideale per chi vuole trascorrere una vacanza in pieno relax, lontano dal caos cittadino, e vivere il mare a 360 gradi

Contatti

Hotel Su Nuraxi (3 Stelle)

Telefono: 070 9368305
Indirizzo: Viale Su Nuraxi 6 Strada Provinciale Barumini – Tuili – Medio Campidano
Sito Web: http://www.hotelsunuraxi.it
Email: hotel.sunuraxi@tiscali.it

Hotel Antica Casa Sanna (3 Stelle)

Telefono: 0708560582
Indirizzo: Via Mazzini 30, Guspini – Medio Campidano – Sardegna
Sito Web: http://www.hotelanticacasasanna.it
Email: prenotazioni@hotelanticacasasanna.it

Sa Rocca Hotel & Resort (4 Stelle)

Telefono: 070 976151
Indirizzo: Strada Statale 196 Km. 42 – Guspini – Medio Campidano (VS), Località San Giorgio
Sito Web: http://www.sarocca.it
Email: sarocca@sarocca.it

Hotel Le Dune

Telefono: 070 97 71 30
Indirizzo: Loc. Piscinas, Via Bau 1, Ingurtosu – 09031 Arbus
Sito Web: http://leduneingurtosu.it/
Email: info@leduneingurtosu.it