Siete stati colti dalla voglia di fare una vacanza nella bella città di Yokohama? State pronti a trovare una città piena di vita, moderna e, allo stesso tempo, splendidamente suggestiva grazie alla sua posizione in riva al mare.

Yokohama è la seconda città più grande del Giappone, dopo Tokyo. Dista dalla capitale poco più di mezz’ora di treno, perciò potreste valutare di visitare entrambe le città o, se ne avete il tempo, organizzare una fugace visita a Tokyo.

Yokohama è sempre stata, grazie alla sua posizione geografica, una città di tradizione commerciale, questo, circa 150 anni fa, ha portato alla fondazione di uno quartieri più belli e vitali della città: Yokohama Chinatown (Yokohama Chukagai). Questa è una delle mete che dovrete assolutamente inserire nel vostro itinerario alla scoperta della città.

Yokohama Chinatown sarà il luogo ideale in cui trascorrere alcune belle ore alla scoperta di una città nella città, per immergersi nei tantissimi negozi che popolano le vie del quartiere e per mangiare degli ottimi piatti, sia nei ristoranti che per strada, acquistando degli ottimi spaghetti preparati nelle cucine ambulanti.

japan-70878_1280
Minato Mirai 21

Un altro quartiere che vi lascerà a bocca aperta è il modernissimo ed eclettico Minato Mirai 21. Questo quartiere, progettato pensando a proiettare la città verso la modernità del ventunesimo secolo, ospita una serie di fantastiche architetture.

Fra tutti gli edifici spicca la famosa Landmark Tower che è il terzo grattacielo più alto di tutto il Giappone. Questo vertiginoso fabbricato, alto 296 metri, ospita al suo interno diversi negozi, bar, ristoranti e un favoloso hotel a cinque stelle.

Vi consigliamo di arrivare al piano sessantanovesimo dove si trova lo Sky Garden Observatory. Da questa terrazza avrete l’opportunità di godere di una vista a 360 gradi su Yokohama. Di giorno, nella belle giornate di sole, potrete scorgere anche il monte Fuji, mentre di notte vi aspetta una vista mozzafiato sulle luci della città che specchiano sul mare.

Nel quartiere di Minato Mirai 21 si trova anche la spettacolare ruota panoramica che è anche l’orologio più grande del mondo e il bellissimo museo d’arte di Yokohama.

Lo Yokohama Museum of Art raccoglie opere di arte moderna e contemporanea di artisti giapponesi e grandi artisti di fama internazionale. Il museo è ospitato in una bella struttura caratterizzata da una grande hall e soffitti con enormi lucernari che illuminano naturalmente le sale espositive.

img-05-l
Yokohama Museum of Art

In zona, bello anche l’Osanbashi International Passenger Terminal. Si tratta di un molo lungo 400 metri che affascina con le grandi navi da crociera e che attira sempre molte persone anche se non devono imbarcarsi.

Se volete fare una lunga passeggiata e ammirare le bellezze della città, potreste organizzarvi per fare una bella visita al parco Yamashita. Si tratta di un parco pubblico che si estende per circa 750 metri sul lungomare di Yokohama. Il parco, tra i più amati e famosi della città, arriva quasi fino a Yokohama Chinatown. Durante la passeggiata avrete modo di vedere la Torre Marine e la suggestiva Hikawa Maru, una nave da crociera che oggi ospita un museo.

Se cercate qualcosa di davvero caratteristico, vi consigliamo di fare una visita a Sankei-en, un tradizionale giardino in stile giapponese che ospita al suo interno svariati edifici storici, tra i quali una bellissima pagoda a tre piani. Il giardino fu realizzato dall’uomo d’affari Hara Sankei che risiedeva nella casa che potrete vedere all’ingresso del giardino. Sankei-en è il luogo ideale per assaporare l’atmosfera “zen” del Giappone.

Japan.Yokohama.Sankeien-Garden.Sankei-ens-Rinshunkaku-3
Sankei-en

Tra gli altri luoghi interessanti da visitare a Yokohama, potreste fare una visita al Cimitero degli Stranieri. Si tratta di un suggestivo memoriale che ospita oltre 4.000 tombe di stranieri che hanno contribuito all’apertura del Giappone al mondo intero.

Per apprezzare ancor di più la cultura gastronomica giapponese vi consigliamo di visitare il museo del Ramen, poco distante dalla stazione Shin Yokohama. Si tratta di una struttura completamente dedicata al piatto più amato dagli abitanti di Yokohama. All’interno del museo, oltre che scoprire le fasi di lavorazione dei tagliolini, potrete fare degli assaggi e acquistarne per portarli a casa. Con lo stesso spirito è stato realizzato il museo dei Cup Noodles. La struttura racconta la storia degli spaghetti attraverso mostre ed esposizioni di arte moderna.

if-the-203517_1280
Un bel piatto di ramen

Interessante anche il museo Mitsubishi Minatomirai Industrial indirizzato soprattutto ai ragazzi. Il museo è stato impostato su in sei zone tematiche: oceano, spazio, trasporti, vita quotidiana all’aperto, ambiente e ricerca tecnologica.

Particolarmente bella e affascinante la British House, un edificio realizzato negli anni trenta che fu residenza del consolo britannico. La struttura è aperta al pubblico e si possono visitare la sala da pranzo, camere e gli alloggi privati.

Tra le residenze da visitare c’è anche la Bluff n. 111, che fu l’abitazione di un americano e venne costruita nel 1926 in stile spagnolo. Da vedere anche Berrick Hall, la più grande residenza occidentale a Yamate. L’abitazione fu realizzata nel 1930 per l’uomo d’affari inglese BR Berrick. Anche questo edificio fu progettato in stile spagnolo, dallo stesso architetto che progettò Bluff n. 111: l’americano JH Morgan.

Berrick-Hall-790x480
Berrick Hall

Infine consigliamo agli amanti della birra di non perdersi la Kirin Beer Village. Si tratta di un’ala della Kirin Brewery Company, una delle quattro fabbriche leader nella produzione di birra in Giappone. Potrete fare un bel tour della birreria ammirando gli impianti di produzione e facendo una piacevole degustazione.

Per gli amanti del calcio, non può mancare una visita al gigantesco Nissan Stadium, il più grande stadio da calcio del Giappone.

yokohama-316769_1280
Una vista della città

Cosa fare a Yokohama

Se siete amanti della natura e vi piacciono gli zoo, dovrete organizzarvi per fare una gita fuori porta e visitare Zoorasia, uno dei più grandi giardini zoologici del Giappone. Apprezzerete sicuramente l’ampiezza delle zone espositive ed il modo in cui gli animali sono stati inseriti in aree che ricostruiscono fedelmente i loro ambienti naturali. Zoorasia si trova fuori dal centro di Yokohama ed facilmente raggiungibile in circa mezz’ora.

Sempre fuori città si trova l’Hakkeijima Sea Paradise, un parco divertimenti che si trova in un’isola a sud di Yokohama. Il parco è facilmente raggiungibile in treno. L’attrazione più impressionane dell’Hakkeijima Sea Paradise è uno splendido acquario.

8903407-yokohama-hakkeijima-sea-paradise
L’acquario al Hakkeijima Sea Paradise

Per finire la carrellata dei parchi di divertimento, vi ricordiamo anche Yokohama Cosmo World, un piccolo parco che ha al suo interno uno delle più grandi ruote panoramiche del mondo. I più temerari non potranno perdersi le vertiginose montagne russe e il percorso di rafting.

Yokohama è una città splendida da scoprire anche nelle ore serali. Oltre che ammirare gli splendidi edifici illuminati e passeggiare lungo il mare per una romantica camminata, ci sono tantissimi locali in cui potrete trascorrere splendide serate all’insegna della musica e del divertimento.

Il quartiere più animato e frequentato è Minato Mirai 21, ma sono molto animate anche le zone di Chinatown e l’area vicino alla stazione di Kannai. Potrete saperne di più, consultando la guida Cosa fare a Yokohama di sera.

Cosa fare a Yokohama di sera
Yokohama di sera

In città ci sono tantissimi ristoranti che assecondano tutti i palati. Potrete assaggiare l’ottima cucina giapponese anche in uno dei tanti street food sparsi per la città. Se oltre alla cucina giapponese volete provare anche quella cinese, il posto ideale è, ovviamente, Yokohama Chinatown.

Non preoccupatevi se non riuscite a rinunciare alla cucina occidentale perché a Yokohama ci sono locali che propongono ogni tipo di cucina, dalla californiana all’italiana. Per approfondire l’argomento potrete consultare la guida Dove e cosa mangiare a Yokohama.

Se siete amanti dello shopping, il posto giusto, dove trovare tante varietà di negozi in cui fare ottime spese, è Queen’s Square, che si trova ai piani inferiori delle Queen’s Towers. Sarà facilissimo raggiungere questa zona commerciale dato che la stazione di Minato Mirai si trova nel seminterrato del complesso.

Vicinissimo al Queen’s Square sorge il Landmark Plaza, al suo interno si trovano cinque piani di negozi e ristoranti, tra cui spicca un eccentrico Pokemon center, al quarto piano. Un altro bel centro commerciale è il World Porters, composto da ben sei piani, ciascuno dedicato ad un tema diverso come cibo, moda, sport, hobby, casa e altri.

sushi-169296_1280
Un bel piatto di sushi

Dove soggiornare a Yokohama

Trovare un’ottima sistemazione a Yokohama non sarà per niente difficile. La struttura ricettiva della città è ottima e fornisce alloggi che rispondono un po’ a tutte le esigenze.

Potrete scegliere spettacolari hotel a cinque stelle, con ogni tipo di comfort, o strutture molto più semplici e meno costose. La città ha anche alcuni ostelli che possono essere una soluzione ideale per chi ha un budget davvero ridotto.

Se volete alcuni consigli ed informazioni sui quartieri più gettonati, consultare pure la guida Soggiornare a Yokohama.

Come spostarsi a Yokohama

Per spostarvi in città potrete usare la metropolitana che è costituita da tre linee: blu, verde e Minatomirai; quest’ultima è collegata alla stazione di Shibuya a Tokyo.

Oltre alle linee metropolitane ci sono le linee JR East che hanno una frequenza e una gestione praticamente identica alla metropolitana.

Come arrivare a Yokohama

La città si trova vicinissima a Tokyo e per questo non ha un proprio aeroporto cittadino, ma fa riferimento a quello della capitale. L’aeroporto internazionale di Narita si trova a circa 70 km a est della capitale e gestisce i voli internazionali, mentre l’altro scalo, Haneda, è utilizzato principalmente per i voli interni.