Tampere è una città finlandese di circa 216.000 abitanti e si trova nella regione del Pirkanmaa. Si tratta della terza città più popolosa nell’area nordica e priva di accessi al mare, nonostante si trovi tra due grandi laghi: il Naraijarvi e il Pyhajarvi. La differenza di quota fra questi due laghi, pari a 18 m, da luogo a delle rapide su un percorso di circa 945 metri. La superficie complessiva del territorio è di circa 960 kmq di cui 170 kmq sono occupate da specchi d’acqua. La città offre temperature molto rigide in inverno dove si riescono a toccare i -11.4 °C.

La città era abitata sin dal Medioevo dalle tribù dei Pirrka, che imponevano severi pagamenti di tributi alle popolazioni locali. Al tempo questa non era nemmeno da considerare una vera e propria città, ma una sorta di unione di alcune tenute amministrative dei proprietari svedesi. L’odierna città fu, invece, fondata nel 1779, durante il regno di Gustavo III di Svezia.

Nel XIX secolo, le rapide furono sfruttate come fonte di energia idroelettrica, che ancora oggi costituiscono una delle maggiori fonti di approvvigionamento, fondamentali per lo sviluppo dell’industria tessile.

Oltre alla fervida industria tessile, la città è diventata nel tempo un importante polo di produzione di carta, legname, gomma, strumenti di precisione, articoli in cuoio, calzature e metalli raffinati.

La città sorge tra due grandi laghi
La città sorge tra due grandi laghi

Cosa vedere

Ecco, ora, alcune delle tappe più importante della città di Tampere, attrazioni che non dovreste perdervi per nessun motivo.

Cattedrale di Tampere

Si tratta della più grande e della più importante chiesa della città di Tampere. E’ di fede luterana evangelica ed è sede della diocesi della città. La chiesa risale all’anno 1902 ed è stata completata nel 1907. La sua struttura è in pieno stile romantico nazionale, un’evoluzione più aggraziata e meno cupa del gotico nordico che si impone nella maggior parte delle chiese.

Al suo interno sono presenti numerosi dipinti del simbolista Simberg, ed alcuni hanno anche suscitato grande scalpore e dure critiche poiché si pensava che volessero remare contro il governo della città. Assieme alla grande pala d’altare di Enckell, le due opere sono considerate da tutti gli esperti di arte mondiale come i capolavori massimi del simbolismo finlandese.

La bellissima cattedrale di Tampere
La bellissima cattedrale di Tampere

Parco dei divertimenti di Särkänniemi

Questo parco è pieno di attrattive accessibili sia d’inverno che d’estate. Le giostre estive sono tra le più belle d’Europa. Nel luna park ci sono ben 35 diverse giostre dalle diverse velocità. Inoltre, potrete intrattenervi nel planetario o fare un salto al delfinario.

Scuderia di Tallipiha

Un centinaio di anni fa i Cortili della Scuderia di Tallipiha erano parte del complesso della Filatura Finlayson e ospitavano tipici cottage russi in legno in cui vivevano i lavoratori delle stalle. Oggi questa zona, nel cuore di Tampere, la terza città della Finlandia, è stata recuperata e trasformata in un centro dove hanno trovato casa diversi negozi artigianali, di souvenir e caffè. L’area è così tornata a essere piena di vita e di iniziative che si susseguono durante tutto l’anno sia in estate che in inverno. La struttura è sempre aperta ed è un punto di riferimento per chi vuole stare in mezzo al verde con i bambini ma anche fare acquisti alternativi e curiosi.

Pispala

Questa è considerata come una delle più belle periferie di tutto il mondo. Si trova a solo 2,5 km dal centro di Tampere e al suo interno sono offerte numerose ed interessanti visite. Da qui si può ammirare il circondario della città, vaste aree boschive ricche di corsi d’acqua. Inoltre è presente una singolare struttura che può essere usata per ammirare tale spettacolo da una considerevole altezza.

Scorcio di Tampere
Scorcio di Tampere