Tallinn è la suggestiva e camaleontica capitale dell’Estonia, foriera di un fascino unico e conturbante figlio dei contrasti che albergano nelle sue atmosfere sospese tra antico e moderno e la sua splendida Città Vecchia di stampo medievale pervasa di viette anguste e pittoresche, chiese e piazze di rara bellezza e pregio che, durante il periodo invernale, è sede del delizioso e accattivante Mercatino di Natale.

Tallinn si affaccia delicatamente sul Golfo di Finlandia ed è poeticamente dominata dalla collina di Toompea. La parte bassa di Tallin si chiama All-Linn ed è uno dei centri storici europei, unito alla Città Vecchia, entrati a far parte dei Patrimoni dell’Unesco dal 1997.

Tallinn, nonostante racchiuda in sé uno scrigno sconfinato di meraviglie, è una città dalle dimensioni contenute e ridotte, con una popolazione di soli 400.000 abitanti. Grazie alle sue piccole proporzioni, Tallinn è facilmente percorribile a piedi dato che i maggiori e suggestivi luoghi di interesse sono coagulati nei 2 km del centro città.

La capitale estone è quindi un cuore pulsante e generoso di bellezze da ammirare, vivere e respirare, facendo lunghe passeggiate nel suo poetico e caratteristico centro storico. Tallinn sarà facilmente in grado di affascinare i suoi visitatori, facendoli innamorare dei suoi scorci, della sua vitalità diurna e della sua magia notturna.

guida-di-tallinn-1
Tallinn, capitale dell’Estonia, città fascinosa e caratteristica

Cenni storici

Nel lontano 1154, la città di Tallinn venne per la prima volta menzionata in una mappa e nel 1219, il re di Danimarca Valdimaro II si impossessò della città edificando una fortezza. La città venne quindi egemonizzata dai danesi, i quali convertirono la popolazione locale al Cristianesimo.

Nel 1345 però, la città passò nelle mani dell’Ordine Teutonico sino alla fine del ‘500, quando divenne dominio dell’Impero Svedese. I più importanti egemoni di Tallin furono però i russi, i quali nel 1721 occuparono la città. Nel secolo XIX ci fu un forte incremento dell’industrializzazione del porto di Tallinn e della città stessa fino a che, nel 1918, venne proclamata la Repubblica Indipendente d’Estonia con Tallinn capitale.

Soggiornare a Tallinn

Tallinn è una città generosa sotto molteplici punti di vista. Nella splendida capitale estone sarà facile trovare il tipo ideale di sistemazione grazie all’ampia gamma di opzioni e di opportunità di alloggio che la città offre.

Gli hotel più costosi e fastosi di Tallinn sono essenzialmente concentrati nella Città Vecchia mentre quelli meno cari e più abbordabili sono siti nel centro. Tutti gli hotel, alberghi di Tallinn partono da un minimo di 10 camere e le categorie si esprimono attraverso il numero di stelle che spaziano da uno a 5. Le plurime e differenti tipologie di sistemazione a Tallinn, riguardano hotel e B&b.

Tra i numerosi hotel della capitale estone, non si può non far menzione del Swissotel, del St Petersbourg Hotel o del Taanilinna HotelPer ulteriori informazioni, potrete consultare anche la guida Soggiornare a Tallinn.

guida-di-tallinn-swissotel
Una delle sale del celebre Swissotel, Hotel a 5 stelle di Tallinn

Cosa vedere a Tallinn

Tallinn è un libro aperto di bellezze da sfogliare con gli occhi. Nel ventaglio meraviglioso di monumenti, chiese, piazze da vedere, i principali luoghi di interesse che non si possono non menzionare sono: la Cattedrale di Aleksandr Nievskij, la Chiesa di San Nicola, Piazza Raekoja e la Città Vecchia.

La Città Vecchia è la zona più suggestiva, ariosa, poetica di Tallinn, portatrice di una storia particolarmente curiosa ed interessante. Oggi è sede del palazzo del Municipio, del Parlamento estone, del palazzo Urgen-Stenberg in cui si trova l’Accademia estone delle scienze e della Casa Stenbock, sede del Governo estone.

La Cattedrale di Aleksandr Nievskij è la Cattedrale ortodossa di Tallinn edificata nel tardo ‘800 in stile Revival russo venne consacrata nel 1900 ed attualmente è sede dell’eparchia di Tallinn.

La Chiesa di San Nicola di Tallinn è la più importante chiesa medievale della città ubicata nella Old Town. Lo stile della chiesa di san Nicola è il risultato di una magistrale commistione di gotico e barocco risalente al 1230. La chiesa è dedicata a San Nicola, patrono dei bambini, dei marinai e dei pescatori.

La Piazza Raekoja di tallinn è indubbiamente la piazza princiaple della città che ospita nella sua grandiosità il Municipio di Tallinn. Si tratta di una piazza che accoglie numerosi turisti ogni anno ed in cui si snodano ai lati locali, ristorantini e deliziosi baretti.

guida-di-tallinn-raekoja-plats-municipio
Piazza Raekoja innevata e dominata dal Municipio a Tallinn

Cosa mangiare a Tallinn

La cucina estone è particolarmente curiosa ed accattivante in quanto risultato di diverse contaminazioni ed influenze provenienti dai vicini tedeschi, svedesi e russi. Gli alimenti precipui della gastronomia estone sono la carne di maiale, il pesce (soprattutto le aringhe), gli ortaggi e il pane scuro di segale.

Tra le diverse specialità della cucina estone ed in particolare modo di Tallinn, si possono rubricare il Sult, un saporito arrosto di maiale servito con gelatina costituita dalle ossa e dalla testa del suino precedentemente sbollentate, il Mugikapsad, arrosto di maiale con crauti oppure il Keel Hernestega, lingua di bue bollita condita col rafano.

guida-di-tallinn-sult
Il Sult di maiale con patate e salsa, tipico piatto estone

Tallinn offre ai suoi visitatori diversi ristoranti più o meno caratteristici, più o meno tipici in cui gustare un ottimo brunch o una cena in compagnia. Le possibilità di scelta sono molteplici, sia se si desidera assaggiare la cucina locale che spaziare in altre cucine europee o internazionali. Tra i maggiori ristoranti di Tallinn si possono citare: il Rataskaevu 16, l’Olde Hansa e il Gloria.

Per ulteriori informazioni sui piatti tipici locali e sui ristoranti, potrete consultare la guida Dove e cosa mangiare a Tallinn.

guida-di-tallinn-gloria
La cantina dei vini del ristorante francese Gloria a Tallinn

Cosa fare a Tallinn di sera

Tallinn è una città dalle mille risorse, capace di stupire, sorprendere. Oltre ad essere una città suggestiva, particolare, foriera di fascinosi contrasti, Tallinn è una delle capitali europee in cui divertirsi è un ‘must’. Impossibile annoiarsi nella frizzante e dinamica capitale estone.

Tallinn offre infatti divertimenti ed intrattenimenti di ogni tipo e di ogni gusto al fine di soddisfare le esigenze e i gusti di tutti. Nella Old Town si possono trovare locali di ogni genere, da quello più intimo e raccolto a quello più ‘hot’ e glamour.

Nella Città Vecchia infatti, sono concentrati i maggiori locali di Tallinn, che, dopo la mezzanotte, iniziano a riempirsi di giovani. Tra la varia ed ampia scelta offerta dalla generosa capitale estone, si possono menzionare pub, cigar lounge e discoteche.

Per conoscere nel dettaglio questi locali, consultate la guida Cosa fare a Tallinn di sera.

guida.di-tallinn-club-vabank
Il Club Vabank di Tallinn, discoteca eclettica della città