Shanghai è una grande metropoli della Repubblica Popolare Cinese, situata sul fiume Huangpu ed è la più popolosa città del paese e del mondo con 23.800.000 abitanti. Shanghai negli anni ’20 venne battezzata come la “Parigi d’Oriente” in quanto città di giocatori, avventurieri, gangster, fumatori d’oppio e miliardari.

Da sempre è stata la città cerniera tra Oriente ed Occidente ed il suo porto è il più importante di tutta la Cina nonché il terzo al mondo dopo il porto di Singapore e di Rotterdam. Città cosmopolita, dalla personalità multiforme ed istrionica, Shanghai è il centro economico, finanziario, delle comunicazioni e commerciale del paese in cui si respira il delizioso contrasto tra futuro ed innovazione e tra passato e tradizione.

Shanghai è la quattordicesima metropoli più importante e alla moda di tutto il mondo, ed una delle prime dell’Asia. In questa perla d’Oriente è possibile assaporare atmosfere uniche e sospese nel tempo, camminare lungo il Bund, il viale principale della città, e godersi lo skyline suggestivo e luccicante o lasciarsi avvolgere e coinvolgere dalla tipicità delle sue antiche tradizioni e dalla sua intensa spiritualità riscontrabili nei suoi giardini zen o nei suoi templi buddhisti.

Cenni storici

La città di Shanghai venne fondata circa 1000 anni fa. Durante la Dinastia Song (960-1279), Shanghai divenne un porto sempre più attivo e trafficato. Nel 1553 vennero costruite le prime mura della città che segnarono l’inizio della sua vera e propria nascita. L’importanza di Shanghai cominciò a prendere forma e sostanza nel corso del XIX secolo grazie alla sua posizione strategica sul mare, in quanto fino a prima del 1927, Shanghai apparteneva al distretto di Jinagsu con capitale Nanchino.

Agli esordi del XIX secolo durante lo svolgimento della Guerra dell’Oppio, Shanghai venne invasa ed occupata per un breve periodo dai britannici. Nel 1842, la Guerra dell’Oppio terminò e venne firmato il trattato di Nanchino che sancì l’apertura dei porti, anche quello di Shanghai. Diversi anni dopo, nel 1863, gli insediamenti americani e britannici si coalizzarono originando l’International Settlement.

Nel Maggio del 1949, Shanghai cadde nelle mani del controllo comunista e nell’arco dei successivi decenni, fu protagonista di numerosi e svariati cambiamenti. Nel corso della Rivoluzione Culturale, Shanghai, riuscì a mantenere la sua elevata produttività e stabilità e, attualmente, continua ad essere la città in cui le attività economiche producono il maggior gettito fiscale per il governo del paese.

guida-di-shanghai-1
Shanghai, splendida e suggestiva città della Cina

Soggiornare a Shanghai

In qualità di metropoli dinamica, fervente e frenetica, Shanghai non lesina certamente nella disponibilità di sistemazioni in cui accogliere i numerosi e variegati turisti che vengono a farle visita da ogni parte del mondo. I suoi contrasti fatti di grattacieli sempre più moderni ed avveniristici ed edifici art decò di stampo europeo, sono sono alcune delle caratteristiche di questa camaleontica metropoli cinese.

Le strutture in cui alloggiare a Shanghai sono indubbiamente molteplici ed adatte ad ogni gusto ed esigenza. Nell’ampio ventaglio di hotel appartenenti ad ogni categoria e B&B offerti da Shanghai vanno citati alcuni dei più gettonati e conosciuti come il The Puli Hotel & spa a 5 stelle, il Regal Shanghai East Asia Hotel a 4 stelle, il Lotel Hotel a 3 stelle e il Quintet boutique B&B.

The Puli Hotel & spa: si tratta di un meraviglioso ed elegante hotel a 5 stelle sito nel cuore di Shanghai. Caratterizzato da camere ampie, luminose, dotate di tutti i comfort e dall’arredamento regale e fastoso, il The Puli Hotel & spa è un vero e proprio angolo di paradiso in cui soggiornare all’insegna di servizi impeccabili e massima piacevolezza.

Regal Shanghai East Asia Hotel: si tratta di un sofisticato e raffinato hotel a 4 stelle di Shanghai dove trascorrere un soggiorno unico e confortevole. Camere spaziose, arredate con ricercato gusto e raffinatezza, staff solerte e disponibile 24h su 24, garantiscono giorni nel massimo comfort e nella tranquillità.

guida-di-shanghai-the-puli-hotel-and-spa
Una delle splendide ed eleganti camere del Puli Hotel and spa di Shanghai

Lotel Hotel: il Lotel Hotel di Shanghai è un albergo a 3 stelle dallo stile moderno e particolare. Delizioso nei dettagli senza essere eccessivo e pretenzioso, il Lotel Hotel è uno degli hotel più frequentato dai viaggiatori che non desiderano spendere troppo senza però rinunciare alla comodità e alla pulizia.

Quintet boutique B&B: il Quintet boutique B&B di Shanghai è uno squisito B&B in cui respirare un’atmosfera familiare, intima e raccolta. Questo B&B rappresenta un’ottima alternativa di soggiorno ai consueti hotel ultra moderni e gettonati e garantisce comfort e servizi impeccabili.

Cosa vedere a Shanghai

Shanghai è uno scrigno dischiuso di bellezze moderne e antiche da visitare ed ammirare, di templi buddhisti di fascino e misticismo, di giardini zen di raro incanto e di edifici avveniristici davvero sorprendenti e suggestivi. Nella rosa delle meraviglie di Shanghai vanno menzionate alcune delle principali attrazioni della città che sono rispettivamente i giardini Yuyuan, la Pearl Oriental Tower, il Bund e il Tempio del Buddha di Giada.

Giardini di Yuyaun

Costruiti durante la Dinastia Ming, i giardini di Yuyuan di Shanghai, sono uno dei maggiori luoghi di interesse della città. Si tratta dell’unico esempio di giardino che mantiene lo stile tradizionale cinese, con laghetti, ponticelli, padiglioni, pagode, piante secolari e un’aura mistica e trascendente.

guida-di-shanghai-giardini-yuyuan
I giardini Yuyuan di Shanghai, suggestivi e caratteristici

Oriental Pearl Tower

Si tratta di una torre televisiva di Shanghai, simbolo della città. La Oriental Pearl Tower è alta 468 metri e progettata da Jia Huan Cheng, iniziata nel 1991 e terminata nel 1995. La Oriental Pearl Tower di Shanghai è la quarta torre più alta del mondo.

Bund

Il Bund di Shanghai è il viale più importante della città che fronteggia il famoso quartiere di Pudong. Lungo il Bund che costeggia il fiume, si snodano alcuni dei maggiori edifici di Shanghai come banche, palazzi in stile europeo, hotel pregevoli e molto altro ancora. Nel corso degli anni ’90 venne edificata una passeggiata pedonale sopraelevata che permette di godere di un panorama davvero mozzafiato sull’intera città.

Tempio del Buddha di Giada

E’ uno dei pochissimi templi buddhisti di Shanghai ad essere tuttora adibito al culto. All’interno del Tempio di Buddha di Giada sono custodite magnificamente differenti statue del Buddha tra cui la principale è quella del Buddha di Giada da cui trae il nome il tempio. Ad ognuna delle statue ivi conservate i fedeli e i devoti rivolgono preghiere per la risoluzione di svariate problematiche.

Cosa mangiare a Shanghai

La cucina di Shanghai presenta diverse prelibatezze sia di pesce che di carne. La tradizione gastronomica della città prevede ricette semplici e leggere, altre più gustose e saporite. Nella varia scelta delle specialità locali, alcune delle più apprezzate e diffuse sono

Dazhaxie: il Dazhaxie è una specialità gastronomica di Shanghai che consiste in un piatto a base di granchio peloso di acqua dolce cotto al vapore. Una volta pronto, il granchio peloso viene cosparso d’aceto e consumato.

Uova dei 100 anni: si tratta di uova di anatra stagionate sotto terra per 100 giorni in una mistura alcalina composta da cenere, sale, calce viva e pula di riso.

Xiaolongbao: gli Xiaolongbao, sono deliziosi ravioli cotti al vapore ripieni di carne di maiale.

guida-di-shanghai-xiaolongbao
Gli Xiaolongbao di Shanghai, primo piatto tipico della città

Xiaolongxia: si tratta di piccoli astici cotti al vapore, conditi con limone e serviti con birra Tsingdao.

Baozi: si tratta di deliziosi paninetti al vapore di pasta lievitata ripieni di carne e/o verdure.

Tangzu Xiaopai: si tratta di una delle più amate prelibatezze di Shanghai, ovvero squisite costolette di maiale in agrodolce.

Chicken and Duck soup: si tratta di una zuppa composta con pezzetti di pollo e di anatra che comprendono cuore, fegato, grasso e intestino del pollo, sangue dell’anatra, tuorlo d’uovo, vino rosso, scalogno, zenzero, pepe e sale.

Dove mangiare a Shanghai

La varietà della cucina dei Shanghai e la sua personalità cosmopolita ed eclettica, si riverberano nell’ampia scelta di ristoranti presenti in città per ogni gusto e per ogni tasca. Deliziosi ristoranti di cucina locale, internazionale, europea puntellano la Parigi d’Oriente assicurando sapori unici e squisiti.

Tra i molteplici ristoranti di Shanghai, alcuni dei più frequentati e gettonati sono il Jade on 36, il M on the Bund e il ristorante Hakkasan.

Jade on 36: si tratta di un elegante e raffinato ristorante di cucina europea di grande charme e bellezza situato al 36esimo piano dello Shangri-La Hotel di Shanghai. Piatti deliziosi e magistralmente preparati e presentati da chef francesi.

M on the Bund: uno dei ristoranti più lussuosi e raffinati di Shanghai in cui deliziare il palato con piatti di cucina internazionale elaborati e perfettamente preparati in una location di estrema eleganza e bellezza.

Hakkasan: fantastico ristorante specializzato nella cucina locale ubicato sul Bund. Suggestivo, panoramico e scenografico, il ristorante Hakkasan di Shanghai assicura una cena prelibata in una location davvero unica.

guida-di-shanghai-m-on-the-bund
Il ristorante M on the Bund di Shanghai, esclusivo ristorante della città

Cosa fare a Shanghai di sera

La vita notturna di Shanghai è attiva, dinamica, effervescente ed è conosciuta per essere una delle più vivaci dell’Asia. Difficile annoiarsi o temporeggiare in una delle metropoli più goliardiche della Cina. Locali, Jazz club, discoteche, bar notturni, costellano i quartieri di Shanghai che soprattutto durante il fine settimana si riempiono di turisti e giovani locali. Nel novero dei locali notturni presenti a Shanghai si possono rubricare lo JZ Club, il Club Yuyintang e il Cotton Club.

JZ Club: il JZ Club di Shanghai è un suggestivo club in cui ascoltare concerti live di musica Jazz in una location soffusa, caratteristica e intima. Famoso in tutta Shanghai, il JZ Club accoglie, in particolare modo nel fine settimana, giovani appassionati di musica Jazz sia locali che stranieri.

Club Yuyintang: il Club Yuyintang di Shanghai è una delle più antiche case sotterranee di Shanghai in cui ascoltare musica underground e rock in un’atmosfera trasgressiva e particolare.

Cotton Club: il Cotton Club di Shanghai è il più celebre locale Jazz e Blues della città. Musicisti professionisti suonano ogni sera dal vivo pezzi unici e avvolgenti del repertorio Jazz e Blues più conosciuto.

guida-di-shanghai-jz-club
Il JZ Club di Shanghai, locale Jazz celebre della città