Sassari è un comune della Sardegna e capoluogo dell’omonima provincia. Le origini del suo nome sono ancora incerte anche se l’attuale toponimo risale al XII secolo con le diverse forme Sassaris, Sassaro, Sasser e Sacer ma anche Thathar e Tàttari, confermando il frequente passaggio in lingua sarda da ss a th.

La città ha attraversato diverse fasi di splendore e decadenza, oltre a vari domini da quello spagnolo e aragonese a quello austriaco. Fra gli eventi particolari che ne hanno segnato la storia si ricorda il 20 Agosto del 1991 quando Sassari, già libero comune, viene elevata a città Regia.

Palazzo-della-Provincia-Sassari
Vista della Piazza antistante il Palazzo della Provincia

Cosa vedere a Sassari

La città di Sassari offre diversi punti di interesse monumentale, storico e religioso. Il fulcro di questo patrimonio è senza alcun dubbio il Duomo di Sassari, noto anche come Cattedrale di San Nicola, risalente al Duecento. Si tratta dell’edificio di culto più importante della città, ubicato in piazza Duomo, nel cuore storico di questa squisita cittadina sarda.

Nei pressi del Corso Vittorio Emanuele II potrete visitare anche la chiesa di Santa Caterina, la Chiesa di Santa Maria di Betlem o la Chiesa della Madonna del Rosario e di Sant’Antonio Abate, ed ancora la chiesa di San Pietro di Silki (uno dei luoghi di culto più antichi della provincia di Sassari) ed il Condaghe di Santa Maria di Silki.

Basilica-di-Saccargia-Sassari
La Basilica della Saccargia

Fra gli edifici storici si citano il Palazzo Giordano, la Caserma La Marmora all’interno della quale si trova la sede della Brigata Sassari ed un Museo.

Fra le altre cose vi consigliamo di visitare la Fabbrica delle Maioliche, il Palazzo Ducale (vecchia dimora del Duca dell’Asinara, è uno splendido esempio di architettura civile del XVIII secolo, oggi sede del Palazzo del Comune), il Palazzo della Provincia (ubicato in Piazza d’Italia a Sassari, è il luogo in cui ha sede la provincia sassarese dal 1878), il Teatro Civico e se volete anche la Basilica di Saccargia e quella di San Gavino.

Spiagge di Sassari

La provincia di Sassari, come altre province sarde, vanta una numerosità di spiagge incredibile, la cui bellezza è una caratteristica che le contraddistingue in tutta la penisola italiana. Acque cristalline, sabbie soffici e finissime, fondali rigogliosi: questo è quello che potrete trovare lungo i litorali sassaresi. Vediamo qualche esempio.

La Spiaggia Porto Ferro di Sassari è caratterizzata da una sabbia con un colore molto particolare che oscilla tra il rosso ed il giallo, il che la rende meta ambita di tutti gli amanti della fotografia che amano immortalare questo incredibile mix di colori.

Spiagge-di-Sassari
Le spiagge della provincia di Sassari

La Spiaggia Lampianu di Sassari è proprio quello che si definisce un vero e proprio paradiso terrestre. Si tratta, infatti, di una piccola insenatura raggiungibile con una scalinata su pietra abbastanza difficile da percorrere. La fatica, però, viene ripagata da una spiaggia molto tranquilla e da un mare davvero da favola.

Per ulteriori informazioni ed approfondimenti, potrete consultare la guida Spiagge di Sassari.

Parco Nazionale dell’Asinara

Il Parco nazionale dell’Asinara è un’area naturale protetta che si trova nella provincia di Sassari, in Sardegna. Venne istituito il 28 novembre del 1997m anno in cui il famoso carcere dell’Asinara venne chiuso. Il Parco Nazionale dell’Asinara comprende l’Isola dell’Asinara e una fascia marina che ricade sotto il comune di Porto Torres.

Il Parco Nazionale dell’Asinara è quindi un luogo particolarmente ricco da tutti i punti di vista e per questo costituisce un grandissimo patrimonio di tutta la Sardegna ma dell’Italia in generale per le tantissime specie presenti, alcune delle quali molto rare nel resto del territorio italiano.

parco-dell-Asinara-sassari
Uno scorcio del Parco dell’Asinara

Per ulteriori approfondimenti, potrete consultare la guida sul Parco dell’Asinara.

Cosa mangiare a Sassari

La cultura enogastronomica di Sassari si basa sulle verdure e sulle carni suine, ingredienti che si trovano in due ricette cardini della tradizione locale, cioè la favata e la cavolata.

Fra le altre cose, sui menu di Sassari potrete trovare anche i coccoidu, la carri di cabaddu e d’ainu, le ciogga minudda, la mirinzana in forru, lu zarrettu in grabiglia, la cosdha d’agnoni, u ziminu e molti altre pietanze saporite e corpose.

Fra i dolci possiamo citare i famosi Suspirus di Ozieri, delle gustose palline di farina di mandorle cotte con lo zucchero e glassate al limone.

Dove dormire a Sassari

Ecco alcuni utili consigli sulle strutture in cui potrete soggiornare durante la vostra vacanza a Sassari, sia che vi fermiate per motivi di lavoro che per trascorrere un piacevole periodo di relax. Fra le tante proposte della città vi consigliamo l’Hotel Grazia Deledda, forse uno dei più importanti punti di riferimento del Nord Sardegna, sito a pochi passi dalla Piazza d’Italia e dal centro storico sassarese. L’hotel offre diversi tipi di sistemazione per garantire a tutti una vacanza su misura.

Un’altra valida proposta è quella offerta dall’Hotel Leonardo da Vinci, dove l’eleganza si fonde allo stile per concedervi un soggiorno senza compromessi. Si trova in pieno centro a due passi dal Museo Sanna e dalla Piazza d’Italia. Una delle caratteristiche principali della struttura è l’abbondante buffet di prima colazione che vi darà le energie sufficienti per affrontare la giornata.

basilica-di-san-gavino-porto-torres-Sassari
Una vista della Basilica di San Gavino

In un antico palazzo, frutto di un recente restauro, si trova invece l’Hotel Vittorio Emanuele, una struttura che vi accoglierà in un ambiente che mantiene intatte alcune caratteristiche architettoniche del 1900, in cui sono state magistralmente integrate le più moderne soluzioni tecnologiche per garantire alla clientela i comfort di cui ha bisogno. Al suo interno, inoltre, sarà possibile ammirare una galleria d’arte con le firme dei pittori locali.

Infine, possiamo consigliarvi l’Hotel Carlo Felice, a breve distanza dal centro commerciale di Sassari, punto ideale per chi vuole partire alla volta di Alghero, Stintino e Castelsardo.

Contatti

Hotel Grazia Deledda (4 Stelle)

Telefono: 079 271235
Indirizzo: Viale Dante 47, 07100 Sassari (SS) Sardegna
Sito Web: http://www.hotelgraziadeledda.it/
Email: info@hotelgraziadeledda.it

Hotel Leonardo da Vinci (3 Stelle)

Telefono: 079280744
Indirizzo: Via Roma, 79 – 07100 Sassari (SS) – Sardegna
Sito Web: http://www.leonardodavincihotel.it/
Email: info@leonardodavincihotel.it

Hotel Vittorio Emanuele (3 Stelle)

Telefono: 079235538
Indirizzo: Corso Vittorio Emanuele 100/102 – 07100 Sassari (SS)
Email: info@hotelvesassari.it

Hotel Carlo Felice (4 Stelle)

Telefono: 079/271440
Indirizzo: Via Carlo Felice 50 – 07100 Sassari
Sito Web: http://www.hotelcarlofelice.it/
Email: info@hotelcarlofelice.it