Osaka è una città del Giappone che conta quasi 2,7 milioni di abitanti ed è situata nella regione del Kansai, nell’Isola di Honsu, proprio sulla foce dei fiumi Yodo e Yamato. Si tratta della capitale dell’omonima prefettura e della seconda città dello stato per numero di abitanti.

Si trova al centro della popolata area metropolitana chiamata Keihanshin, di cui fanno parte anche Kobe e Kyoto. Dall’unione di queste 3 città si arriva ad un numero incredibile di abitanti che sfiora i 17.510.000 persone. La sua area copre una superficie di circa 222,27 kmq ed è una città ultra tecnologica e moderna.

Osaka in passato fu la storica capitale commerciale del Giappone, di cui oggi è uno dei maggiori distretti e anche e soprattutto portuali. Fu una delle prime città del Giappone ad ottenere nel 1956 lo status di “città designata per ordinanza governativa”.

In futuro la prefettura di Osaka potrebbe essere riorganizzata in una metropoli simile a Tokyo; in tal caso i 24 quartieri di Osaka, i 7 quartieri di Sakai e altre 9 municipalità della prefettura saranno soppressi e il loro territorio sarà suddiviso in 20 nuovi quartieri speciali dallo status simile a quello dei 23 quartieri speciali di Tokyo.

Il castello di Osaka
Il castello di Osaka

Cosa vedere

La città di Osaka è famosa per la sua grande cultura, che ha vissuto in maniera persistete in tutti i secoli dell’esistenza dell’impero Giapponese. Ecco quali sono le sue principali attrazioni.

Grande santuario di Sumiyoshi

Si tratta di un complesso di templi shintoishi della città di Osaka in Giappone. I vari edifici, costruiti in legno, sono stati molto spesso ristrutturati, poiché molto fragili. L’area recintata del santuario copre una superficie di 90.000 mq e si trova nella parte meridionale della città. Si tratta del principale dei 2000 santuari Sumiyoshi costruiti nel paese. Secondo la tradizione shinto, il santuario diventò la sede delle divinità protettrici, dette Kami, del mare, della navigazione, della guerra e dell’arte poetica Waka, ed è tuttora meta dei pellegrinaggi di naviganti, atleti di arti marziali e poeti.

Il centro della città di Osaka
Il centro della città di Osaka

Castello di Osaka

Si tratta di un famoso castello giapponese che si trova nella zona centrale della città. Il castello è situato all’interno del Parco del Castello di Osaka (Osaka jo Koen), uno degli spazi verdi più grandi della città. È stato costruito sull’estremità settentrionale del piccolo altopiano Uemachi-daichi (lungo 12 km e largo al massimo 2,5), ed il suo basamento si trova quindi rialzato dal resto del parco e dell’intera città. L’edificio centrale del castello è alto cinque piani all’esterno e otto piani all’interno, che assieme al dislivello naturale dell’altopiano garantiscono un’alta protezione ai suoi abitanti in caso di assedio. E’ stato ricostruito dopo la seconda guerra mondiale.

Shitennō-ji

Si tratta di un complesso di templi buddishti che si trova nella zona nord della città. Nonostante le varie ricostruzioni avvenute nel corso dei secoli, la struttura e la collocazione dei templi sono rimaste inalterate. Il complesso comprende una pagoda a cinque piani, il tempio principale, un padiglione dorato all’interno del quale è conservata un’immagine del Buddha, una sala di lettura, un corridoio coperto, tre cancelli di accesso e un portale d’ingresso che secondo la tradizione buddista dà accesso alla Pura Terra dell’Ovest.

Il tempio era stato costruito non lontano dalla baia di Osaka, una posizione strategica per dimostrare a tutti coloro che venivano dal mare la potenza e la prosperità del Giappone. All’interno dell’edificio principale sono presenti dipinti, oggetti preziosi e mostre a tema. I giardini intorno al tempio sono liberamente accessibili ai visitatori, ma l’accesso al recinto interno e al giardino è a pagamento. Nel cortile di ghiaia del recinto interno sorge una grande pagoda a cinque piani (i cinque livelli rappresentano i cinque elementi, ossia terra, aria, fuoco, acqua e cielo) all’interno della quale è possibile accedere, e la Sala Principale (Kondo), che ospita una statua della divinità Kannon.

Shitennō-ji
Shitennō-ji

Tsūtenkaku

Si tratta della celebre torre della città, simbolo della modernità della città di Osaka. Raggiunge i 103 metri di altezza ed è stata progettata seguendo il progetto della Torre Eiffel. Questa torre viene collegata all’adiacente parco di divertimenti di Osaka tramite una funivia, ed è uno dei siti più visitati da tutto il turismo della città.