La splendida città di Jaipur è la capitale dello stato federato del Rajasthan in India ed è altresì conosciuta con l’epiteto di città rosa in virtù del colore rosato con cui vengono dipinti i suoi principali e più importanti edifici. La città di Jaipur, venne fondata nel 1727 da Maharaja Jai Singh II il quale apparteneva alla famiglia (clan) dei Kachawaha ed estese il suo dominio governando il cuore pulsante del Rajasthan dal 1699 al 1744.

Maharaja Jai Singh II salito al trono quando era ancora un bambino, si narra che all’età di soli 10 anni incontrò l’Imperatore Aurangzeb il quale rimanendo profondamente colpito dall’eclettica intelligenza del sovrano, lo battezzò Sawai, leader del clan Rajput.

La città di Jaipur venne edificata seguendo moderne concezioni, infatti si presenta agli occhi del visitatore, caratterizzata da ampie strade puntellate da freschi viali alberati. Il centro della città di Jaipur che vanta una popolazione di 3.324.319 abitanti, presenta numerosi mercati e bazar di ogni genere di grande suggestione e richiamo turistico.

Cosa vedere a Jaipur

Jaipur, deliziosa e pittoresca città dell’India e capitale dello stato del Rajasthan, ospita numerosi monumenti di grande interesse e forieri di un fascino inconsueto. La generosità di questa città indiana si manifesta anche nelle variegate attrazioni che ospita, accomunate da grande bellezza e storia antica.

Nella rosa dei precipui luoghi di interesse presenti nella città di Jaipur, si possono rubricare alcuni dei più conosciuti e visitati come il meraviglioso e suggestivo Hawa Mahal (il Palazzo dei Venti), il Nahargarth Fort, il famoso Palazzo di Jaipur e, infine, il Birla Mandir.

Hawa Mahal

Il Hawa Mahal, altresì conosciuto come il Palazzo dei Venti, è uno dei principali palazzi della città di Jaipur, in India. L’Hawa Mahal venne così chiamato perché fungeva da schermo per le donne della famiglia reale le quali potevano godersi le numerose e suggestive feste in strada dal palazzo senza essere visibili dall’esterno. Il Palazzo dei Venti venne costruito in arenaria rosa e rossa e si trova lungo il bordo del City Palace. Questa magnificente e grandiosa struttura, venne edificata nel 1799 ad opera del Maharaja Sawai Pratap Singh e fu invece progettato da Lal Chand Ustad a forma di corona di Krishna, il dio Indù.

L’esterno organizzato in 5 piani, presenta una logica strutturale a nido d’ape ed è caratterizzato da ben 953 piccole finestre chiamate jharokhas abilmente decorate. Grazie alla studiata e ben orchestrata struttura dell’Hawa Mahal, anche durante il periodo estivo in cui le temperature raggiungono picchi decisamente elevati, l’aria circola perfettamente all’interno.

La forma piramidale del Palazzo dei Venti raggiunge un’altezza di 15 metri e vi si accede tramite una porta imperiale che affaccia su uno splendido cortile al cui interno è stato costruito un museo. Internamente le stanze del Hawa Mahal sono arredate con colori tendenti al rosa ed al rosso che richiamano le tinte esterne e, al centro di ogni camera, si trova una piccola fontana. Il Palazzo dei Venti è mantenuto dal Dipartimento Archeologico del Governo del Rajasthan.

Jaipur-Hawa-Mahal
L’Hawa Mahal, Palazzo dei Venti a Jaipur, Rajasthan, India

Nahargarh Fort

Il Forte di Nahargarh è uno scenografico forte collocato sulle colline Aravalli che egemonizzano la città rosa di Jaipur in India nello stato del Rajasthan ed offre una vista mozzafiato sull’intera città. Unito ad altri due importanti forti, l’Amer Fort e il Jaigarh, il Nahargarh Fort di Jaipur costituiva un rilevante anello di difesa per la città. Il termine Nahargarh tradotto letteralmente, significa ‘dimora delle tigri‘ ed il forte venne costruito nel 1734 ad opera del Maharaja Sawai Jai Singh II il fondatore stesso della città di Jaipur.

Nel corso della sua lunga esistenza, il Nahargarh Fort non fu protagonista di attacchi o di incursioni ma di importanti eventi storici come il trattato con le forze Maratha che combatterono con Jaipur nel corso del XVIII secolo. Durante il regno di Sawai Ram Singh, il forte venne ampliato (1868) e, negli anni successivi, vennero edificati numerosi palazzi ad opera di Nahargarh da Sawai Madho Singh; il forte fu adibito a residenza di caccia dei maharaja.

Jaipur-india-nahargarh-fort
Il Nahargarh Fort a Jaipur, Rajasthan, India

Palazzo di Jaipur

Il Palazzo di Jaipur è un importante e grandioso complesso di edifici che comprende anche il Chandra Mahal e il Mubarak Mahal nella città di Jaipur nello stato del Rajasthan in India. Il Palazzo di Jaipur fu la dimora del Maharaja di Jaipur il leader del clan rajput dei Kachwaha. Questo magnificente complesso di palazzi si trova precisamente nel cuore vibrante del centro di Jaipur, mentre un tempo, il Palazzo sorgeva sul sito di un padiglione di una riserva di caccia reale, si un terreno pianeggiante abbracciato da sinuose colline rocciose.

La storia del Palazzo di Jaipur è amorosamente connessa e legata con la storia della città stessa e dei relativi sovrani. L’attribuzione dell’inizio della monumentale costruzione del Palazzo, spetta al Maharaja Sawai Jai Singh II il quale governò la città dal 1699 al 1744; fu proprio il Maharaja a spostare la capitale da Amer a Jaipur nel 1727. Attualmente l’ubicazione del Palazzo che si trova in una pianta a scacchiera con ampi viali, rappresenta l’unico grande complesso di palazzi dell’intera città di Jaipur. Le porte di entrata del palazzo sono Virendra Pol, Udai Pol vicino a Jaleb chowk e la Porta Tripolia e quest’ultima è accessibile solo ai membri della famiglia reale.

Il Chandra Mahal è il più imponente e monumentale edificio all’interno del Palazzo di Jaipur, verso ovest. Si tratta di uno splendido palazzo organizzato su 7 piani e caratterizzato dalla meravigliosa presenza di dipinti, decorazioni floreali e specchi ai muri. All’acme del Chandra Mahal, è possibile ammirare nel vento, la bandiera della famiglia reale.

Il Mubarak Mahal, che letteralmente significa il Palazzo Propizio, è il risultato a livello architettonico, di una magistrale fusione di stili architettonici islamici, europei e rajput della fine del XIX secolo. Il Mubarak Mahal attualmente è un museo in cui sono esposti scialli ricamati, costumi reali e sari di seta. Questo complesso di edifici è uno dei simboli della città di Jaipur.

Jaipur-inida-palazzo-di-jaipur
Il Palazzo di Jaipur (CIty Palace) a Jaipur, India

Birla Mandir

Il Birla Mandir è un Tempio Indù situato a Jaipur, nello stato del Rajasthan in India. Il Grande Tempio Birla Mandir si trova alla base della collina Moti Dungari e costituisce una delle principali attrazioni della città di Jaipur. Durante la sera, di notte, quando il Birla Mandir è illuminato, offre uno spettacolo davvero unico e memorabile. Costruito nel 1988, il Birla Mandir è opera dei membri del Birla Group Industry, il cui proprietario è un facoltoso magnate indiano.

Le tre grandi cupole che caratterizzano il Birla Mandir incarnano i tre diversi approcci alle religioni e il marmo bianco utilizzato per costruire il tempio, verso il tramonto, è venato da sfumature cromatiche uniche generate dalla luce. All’interno del Birla Mandir sono raffigurate numerose immagini di Lakshmi Narayan e di altre divinità del pantheon Indù. Il Birla Mandir è uno dei templi più visitati ed apprezzati di Jaipur.

Jaipur-india-Birla-Mandir
Il Birla Mandir, Tempio Indù della città di Jaipur, India