Goteborg è una splendida città della Svezia che vanta una popolazione di 500.000 abitanti ed è la seconda città più grande del paese. Chiamata e conosciuta come la “città della Volvo”, Goteborg viene sovente equiparata dai turisti alla città di Amsterdam (Olanda) e alla città di San Francisco (California) data la presenza importante di ponti, canali e tram che serpeggiano lungo il suo centro.

Goteborg si trova sulla costa occidentale del paese, allo sbocco del fiume Gotache; con 60.000 studenti, l’Università della città di Goteborg è più monumentale dell’intera Scandinavia e grazie allo spirito caloroso ed accogliente dei suoi abitanti, Goteborg viene spesso considerata la città più ‘calda’ della Svezia.

La città di Goteborg venne fondata agli albori del XVII secolo ad opera del re svedese Gustavo Adolfo II ed il fiume Gotache rappresentò da subito un emblematico centro di commercio. Strutturata similmente alle città olandesi con strade e canali artificiale, Goteborg mutò radicalmente aspetto nel corso del XIX secolo, periodo in cui vennero distrutte molteplici fortificazioni e vennero creati parchi nel cuore pulsante del suo centro storico. Il miglior modo per godersi la vista di Goteborg è sicuramente un giro in bicicletta o una bella passeggiata, al fine di ammirare i suoi incantevoli contrasti.

Cosa vedere a Goteborg

Goteborg, non è una città che lesina sulle bellezze da vedere e visitare e sulle atmosfere squisitamente nordiche ma con una ventura calda e accogliente. Quartieri antichi si alternano armoniosamente a quartieri moderni in cui si ammirano palazzi, edifici di grande impatto e bellezza. Passeggiare per Goteborg permette di gustarne pienamente la ricchezza estetica ed architettonica lasciandosi pervadere dalla sua particolare aurea.

Nella rosa delle attrazioni principali della città e dei maggiori luoghi di interesse, si possono rubricare alcune delle più visitate e conosciute bellezze come l’Alvsborg Fortress, il Museum of World Culture, la Goteborg Opera e la Hagakyrkan.

Alvsborg Fortress

Alvsborg, altresì conosciuta come Fortezza Elfsborg, è una meravigliosa e caratteristica fortezza situata nel Rivo Fjord, nei pressi della città di Goteborg in Svezia. L’Alvsborg Fortress si trova esattamente alla foce del fiume Gota e serviva per proteggere l’unico accesso medievale della Svezia al Mare del Nord e all’Oceano Atlantico e a difendere il vicino insediamento di Goteborg. La Fortezza Vecchia di Alvsborg era stata costruita sulla terraferma, sulla riva sud della foce sopra il moderno Kippan ma venne smantellata e, successivamente trasferita, nel corso del XVII secolo in una delle isole dell’estuario.

La Vecchia Fortezza venne quindi trasformata nella Nuova Fortezza di Alvsborg nel 1643 e questo nuovo insediamento a New Sweden, venne battezzato appunto Fort Nya Alvsborg, ovvero Nuova Fortezza di Alvsborg. Nel 1655, qualche anno dopo, la fortezza venne abbandonata. Goteborg rappresentò il fulcro principale per gli svedesi che emigrarono in America e la Fortezza di Alvsborg era l’ultimo luogo che gli emigranti vedevano prima di lasciare il paese. Attualmente la Fortezza di Alvsborg rappresenta a tutti gli effetti, nel suo essere un importante edificio storico, una delle attrazioni più visitate della città.

Goteborg-fortezza-alvsborg
La storica Fortezza di Alvsborg a Goteborg, Svezia

Museum of World Culture

Il Museo Nazionale delle Culture del Mondo venne inaugurato a Goteborg, in Svezia nel 2004. Questo splendido ed interessante museo svedese è nato con lo scopo di interpretare il tema della cultura mondiale in modo interdisciplinare. Il museo mira a mostrare come diverse culture riescono a fondersi armoniosamente mantenendo integro il proprio imprinting; il risultato della mescolanza individuale del Museum of World Culture è comunicazione, interdipendenza, vicendevolezza e concretezza.

A livello architettonico e strutturale, il Museum of World Culture di Goteborg si presenta costruito in vetro e cemento ed è situato su un pendio che conduce facilmente al grande Parco Divertimenti di Liseberg. Si tratta di un edificio molto interessante, compatto e moderno in cui l’atrio edificato in vetro ed organizzato su 4 piani, si affaccia deliziosamente sui boschi e sulle montagne. Nella parte chiusa del palazzo sono collocate le sale espositive e un tratto di 43 metri caratterizzato da un’ampia vetrata, permette ai passanti di godere della vista della sala espositiva. Per quel che riguarda al maestria del progetto del museo e della sua realizzazione, vanno chiamati in causa i sapienti architetti franco-cubano-inglesi Cécile Brisac e Edgar Gonzales, scelti dopo un’accurata selezione ad un concorso internazionale.

Goteborg-museum-of-world-culture.jpg
La sala espositiva all’interno del Museum of World Culture di Goteborg, Svezia

The Goteborg Opera

Il Goteborg Opera è il più importante Teatro dell’Opera di Goteborg in Svezia. Si tratta di un teatro relativamente nuovo, recente, la cui costruzione è iniziata nel nel corso del settembre del 1989 grazie all’intervento munifico di ben 6.000 collaboratori e venne terminata in tempi brevi. Il Goteborg Opera venne infatti inaugurato nell’ottobre del 1994. Lo stile di questo prestigioso ed elegante teatro svedese è decisamente classico; il Goteborg Opera vanta 1.301 posti a sedere compresi balconi e bancarelle.

A livello orchestrale, lo spazio all’interno del teatro permette la presenza di ben 100 musicisti ed all’interno della struttura vengono organizzati balletti, musical, operette e opere. Il Goteborg Opera misura 160 metri di lunghezza, 85 metri di larghezza ed un’altezza complessiva di 32 metri. Nel suo complesso il teatro occupa una superficie di 28.700 metri quadrati. Il palco principale misura 500 metri quadrati e ci sono ben 4 piattaforme mobili che possono trasportare fino a 15 tonnellate di peso.

Jan Izikowitz è l’architetto del Goteborg Opera e lo descrive come un edifico che deve trasmettere la levità e la leggerezza dell’Opera e come la struttura in grado di offrire il maggior numero di scelta di produzione possibile con l’opportunità di inscenare svariati spettacoli d’arte, diversi uno dall’altro e di notevole interesse. Attualmente il Goteborg Opera è sempre il teatro più rinomato e conosciuto di Goteborg.

Goteborg-Goteborg-Opera
Il Goteborg Opera di Goteborg, Svezia

Hagakyrkan

La Hagakyrkan è un’importante chiesa della città di Goteborg in Svezia, situata nel distretto di Haga. La costruzione della Hagakyrkan risale al marzo del 1856 e l’edificio venne completato 3 anni dopo nel 1859. Il progetto e realizzazione di questa caratteristica chiesa di Goteborg, del suo pulpito e dell’altare maggiore si deve all’architetto Adolf W. Edelsvard; alla costruzione della Hagakyrkan hanno contribuito il costruttore Johan Joachim Ernst Dahn e lo scultore Ahlborg.

Nel corso del 1970 la Hagakyrkan fu protagonista di lavori di ristrutturazione capitanati dal famoso architetto Sven Brolid; in occasione della ristrutturazione della chiesa venne organizzato, nella zona sud-orientale del coro, un battistero. Lo stile neo gotico che caratterizza la Hagakyrkan è decisamente interessante anche perché é una delle prime chiese svedesi costruite in questo stile. La chiesa presenta 3 navate e delle torri. Nel 1956 venne costruita anche la Sagrestia. Il campanile che affianca la Hagakyrkan svetta ad un’altezza di 49 metri e presenta una guglia con una croce in rame. Lunga 46 metri e larga 16 metri, la chiesa possiede 1000 posti a sedere ed è una delle maggiori chiese di Goteborg.

Goteborg-Hakakyrkan.jpg
La Hagakyrkan di Goteborg in Svezia, importante chiesa in stile neo gotico