Cali è una città della Colombia, che si trova nel dipartimento di Valle del Causa di cui è anche capoluogo ed è il principale centro economico, industriale e finanziario del sud ovest della Colombia. Si trova a 995 metri sul livello del mare e si estende per 564 kmq e conta la bellezza di ben 2.350.000 abitanti. Si tratta della seconda città colombiana e la sua temperatura media annuale è di circa 25°C, cosa che rende il soggiorno in essa molto confortevole e piacevole. Di fatti è una zona molto ambita dai turisti.

La città ha un centro che si divide in due naturalmente, in quanto il fiume Rio Cali lo attraversa spaccandolo. Il cuore attivo della città si trova nella parte sud che è strutturata a scacchiera, nel cui centro convergono tutte le strade in una grande piazza conosciuta come Plaza de Caycedo. A nord del fiume si estende la parte nuova della città, la cui arteria principale si chiama Avenida Sexta. Il quartiere si presenta molto moderno e alla moda, con un grande numero di negozi di alta moda e ottimi ristoranti di prestigio e livello.

Geograficamente la città si trova in una grande valle. Infatti il tessuto urbanistico di questa è completamente circondato da moltissime montagne, in particolare nella zona a ovest della città. La parte orientale, invece, è delimitata dal fiume Cauca a nord e a sud dalle pianure estese, e il primo centro urbano che si trova in queste, dopo Cali, è la città industriale di Yumbo, che fa sempre parte dell’area metropolitana di Cali. A sud invece si trova Jaumundì, anche questa facente parte del tessuto urbano della città di Cali.

guida di Cali

Cosa vedere

Cali è una delle città più tranquille della Colombia ed è anche una delle più interessanti da vedere. Ecco le sue principali attrazioni.

Capilla de San Antonio

La cappella di Sant’Antonio è una delle più antiche chiesette della città di Cali. Si trova dopo un lungo percorso su per un colle, conosciuto come il colle di Sant’Antonio. La sua costruzione molto antica risale alla metà XVIII secolo, quando la città contava meno di 5.000 abitanti e la chiesa della città del tempo, dedicata a San Pedro, aveva una cappella dedicata a Sant’Antonio da Padova. Si decise, in seguito alla grande espansione della popolazione, di creare una seconda cappella, più grande.

Palacio Nacional

Il palazzo Nazionale di Cali è la sede del consiglio della città e anche di vari altri organi di amministrazione e giustizia della città di Cali. Al suo interno è possibile visitare anche un importante museo sulla canna da zucchero. Questo elemento ha, infatti, alimentato le casse della corona spagnola per molti anni quando aveva ancora potere in questa zona, e successivamente ha dato potere e gloria alla città indipendente. Il grande palazzo, che copre una superficie di 2.455 mq, è considerato monumento nazionale ed è in stile neoclassico, come la maggior parte dei palazzi del potere in Sud America.

guida di Cali
Statua di Cristo Rey

Parco Zoologico

Il parco zoologico di Cali è uno zoo fondato nel 1969 e si trova nella città colombiana di Cali. Il parco, che si trova all’interno della foresta comunale e lungo il fiume Cali, ha circa 350 animali di 233 specie, in anfibi (7%), mammiferi (21%), rettili (12%), pollame (30%), pesce (21%) e farfalle (9%).

Il parco Zoologico promuove e realizza diversi programmi educativi, ricreativi e di ricerca per aiutare a preservare la biodiversità colombiana e a creare la consapevolezza ambientale tra la società. Ha una superficie totale di 25 ettari, anche se il parco stesso ha solo 9 ettari, e il percorso è di circa 1,5 km.

Monumento del Cristo Rey

Il Monumento del Cristo Rey è una statua di 31 metri di altezza, nel villaggio di Los Andes, a ovest della città di Cali, in Colombia. Per celebrare i 50 anni dopo la fine della guerra dei mille giorni , la Domenica 25 ottobre 1953 è stata inaugurata un’immagine di Cristo, in ferro e cemento, con una massa di 464 tonnellate e un’altezza di 31 metri, dei quali 5 metri appartengono al piedistallo.