Brescia è la seconda città più importante della Lombardia dopo Milano, oltre ad essere una delle province italiane con la maggiore estensione dove risiedono circa un milione di persone.

La città si presenta sempre in ordine, mostrando chiaramente la tradizione e la sua cultura anche attraverso le numerose testimonianze storiche.

Guida-di-brescia
Uno scorcio panoramico della città di Brescia

Cenni storici

Le origini di Brescia risalgono addirittura all’età del Bronzo, anche se lo sviluppo maggiore si ebbe con il dominio dei Galli, quando questo territorio veniva già chiamato Brixia, intorno a IV secolo a.C. Dal 49 a.C. Giulio Cesare fece ottenere a Brixia la cittadinanza romana, alla quale seguì un periodo di prosperità e notevole sviluppo fino al 27 a.C., quando la città fu intitolata dall’imperatore Augusto “Colonia Civica Augustea”.

Seguirono le invasioni barbariche di diverse popolazioni, fino alla dominazione Longobarda che ci ha lasciato il complesso di San Salvatore e Santa Giulia. Dopo la dominazione dei Franchi, dall’anno 888 si registrò un periodo di profondo decadimento, del quale non abbiamo molte testimonianze.

Capitolium-di-Brescia
Il Capitolium di Brescia

Bisogna aspettare il XIII secolo per divenire libero comune anche se poi si unisce alla Lega Lombarda. Durante questo periodo vennero realizzate le mura, la Rotonda ed il Broletto. La dominazione veneziana giunse nel 1426 e durò fino al 1796: durante questi secoli lo splendore della città raggiunse livelli eccellenti anche sotto il punto di vista architettonico, come dimostrato dai numerosi palazzi e dalla Piazza della Loggia.

Le ultime tappe storiche più importanti della città di Brescia riguardano l’annessione all’Austria fino al 1858 ed, infine, dopo la celebre battaglia dei 10 giorni venne ricongiunta al Regno d’Italia.

Cosa vedere a Brescia

La città di Brescia offre diverse opportunità e punti di interesse ai turisti che potranno cominciare il loro tour bresciano partendo dalle Quattro Piazze, che rappresentano il cuore della città. Sarà dunque possibile visitare Piazza del Mercato, con numerosi locali sotto i portici con specialità di salumi e formaggi, passando poi a Piazza della Vittoria, che mostra chiari segni dell’epoca fascista, nei cui portici si potrà passeggiare mentre si gusta un buon gelato o si guardano le vetrine delle numerose boutique.

Guida-di-brescia
Una delle Quattro piazze della città di Brescia: Piazza della Loggia

Piazza della Loggia, invece, vi sorprenderà per la sua Loggia e la Torre dell’Orologio ed anche per la Porta Bruciata. Infine Piazza Paolo VI è la piazza che vi permetterà di scoprire le due cattedrali bresciane: il Duomo Vecchio e la Cattedrale estiva di Santa Maria Assunta. Nella medesima piazza potrete pure visitare il Broletto, cioè l’antico palazzo Comunale di origine medievale.

Dopo la visita delle Cattedrali seguite la via dei Musei e visitate i resti di Brixia, il museo civico, il Capitolium ed il teatro romano, il Palazzo Martinengo, l’Abbazia di San Salvatore e Santa Giulia, il Castello di Brescia, la Chiesa di San Zeno di Foro e tanto altro ancora.

Cosa vedere nei dintorni di Brescia

I luoghi più frequentati dai turisti nella vasta provincia di Brescia sono senza alcun dubbio il Lago di Garda, con le sue località molto interessanti ed il parco divertimenti più rinomato d’Italia Gardaland. Anche le montagne della Val di Trompia offrono diverse possibilità di itinerari ed escursioni immersi nella natura.

Il Lago D’Iseo, invece, vi sorprenderà per la sua Montisola, la più grande isola lacustre di origini naturali in Italia, facilmente raggiungibile in battello. Nella Franciacorta, infine, merita certamente l’Abbazia di Rodengo con i suoi pregiati affreschi religiosi.

L'attrazione più adrenalinica di Gardaland
L’attrazione più adrenalinica di Gardaland

Cosa mangiare a Brescia e provincia

La cultura enogastronomica bresciana vanta prodotti di qualità incomparabile sul territorio italiano come l’olio extra vergine di oliva D.O.P. proveniente dal Lago di Garda e dal Lago d’Iseo oppure i formaggi ed i salumi realizzati a partire da allevamenti autoctoni.

I secondi piatti più frequenti sono il coregone all’olio, la tinca al forno di Clusane, lo spiedino bresciano, contenente diverse tipologie di carni, il piccione farcito alla bresciana ed il manzo all’olio di Rovato.

Fra i primi piatti vi ricordiamo la pasta fresca al monococco Shebar, la trippa alla bresciana, il risotto alla pitocca, cioè un riso a base di pollo (compresi testa ed interiora), la polenta Bresciana, la minestra mariconda, con palline di pane raffermo condito con burro e cotte nel brodo, ed i casoncelli.

casoncelli-alla-bresciana
Una delle specialità della cultura eno-gastronomica di Brescia: i casoncelli alla bresciana

Fra i dolci vi consigliamo la Turta de Bilìne, una torta a base di farina di castagne, la torta di rose, la rüsümada, una sorta di zabaione, o i biscotti bresciani fatti con miele, vaniglia e marsala.

Dove dormire a Brescia

Se avete deciso di trascorrere qualche giorno in città, avrete l’esigenza di prenotare una camera in uno dei tanti hotel di Brescia. Molto rinomato è Il Santellone, un resort esclusivo che renderà il vostro soggiorno estremamente piacevole, alternando le escursioni alla scoperta delle attrazioni storiche a trattamenti benessere di alta qualità.

Un’altra soluzione a 4 stelle è quella proposta dall’Hotel Nh Brescia, con uno stile inconfondibile che cura i dettagli della struttura così come quelli del vostro soggiorno, con utili consigli sui luoghi da visitare, assecondando quasi tutte le vostre richieste.

Duomo-Vecchio-di-Brescia
Il Duomo Vecchio a Brescia

Una valida alternativa, meno costosa, è rappresentata dall‘Hotel Industria, una struttura che trova spazio nelle vicinanze del polo fieristico bresciano. L’hotel dispone di tutti i comfort necessari a vivere il vostro soggiorno a Brescia in modo agiato e sereno. Potrete inoltre cenare nel ristorante adiacente La Vela.

Infine, potremmo consigliarvi anche l’hotel Il Leoncino Relais, sito vicino al centro commerciale Freccia Rossa ed alla stazione ferroviaria. Entrando nella struttura verrete abbagliati dallo stile liberty degli interni che rispecchiano la facciata esterna. Le camere sono spaziose e dotate di ogni comfort.

Contatti

Il Santellone (4 Stelle)

Telefono: 030.3732998
Indirizzo: Via del Santellone, 116/120 – 25132 Brescia
Sito Web: http://www.ilsantellone.it/it/
Email: info@ilsantellone.it

Hotel Industria (3 Stelle)

Telefono: 0303531431
Indirizzo: via Orzinuovi, 58 – 25128 – Brescia
Sito Web: http://www.lavelabs.it/
Email: info@hotelindustria.com

Hotel Nh Brescia (4 Stelle)

Telefono: 030 44221
Indirizzo: Viale Stazione, 15 – 25122 Brescia
Sito Web: http://www.nh-hotels.it
Email: nhbrescia@nh-hotels.com

Hotel Il Leoncino

Telefono: 030 8080235
Indirizzo: Viale Italia 19 Brescia
Sito Web: http://www.illeoncino.it/
Email: info@illeoncino.it