Città più importante delle Fiandre, Anversa è una delle tappe irrinunciabili per chi visita il Belgio. Con i suoi 500 mila abitanti e la sua ricca storia derivata da una posizione geografica invidiabile, questa città merita un giro perché rappresenta il cuore della cultura fiamminga e non solo.

Evidente è, infatti, il suo carattere internazionale grazie al fiorente commercio che da sempre avviene nel suo porto. Centro storico e cuore pulsante della città è sicuramente la Grote Markt, in italiano Mercato Grande. Si tratta di una delle più belle piazze del Belgio e dell’intera Europa e ne rimarrete affascinati.

Grote-Markt-di-Anversa
Una veduta della Grote Markt di Anversa

Descrizione

Dopo aver visitato la vicina Cattedrale di Anversa, soffermatevi ad ammirare la Grote Markt e respirerete l’atmosfera della città. Con la sua forma triangolare si presta ad essere goduta anche grazie al fatto che è stata resa interamente pedonale.

Al centro della piazza c’è la famosa Fontana di Brabone, il fondatore della città. Costruita nel 1887, rappresenta questo soldato romano che secondo la leggenda uccise il gigante Druon Antigoon: quest’ultimo chiedeva infatti dei pedaggi per attraversare il fiume Schelda minacciando coloro che non lo accettavano del taglio della mano. Brabone troncò allora la mano al gigante e la gettò nel fiume ed è da questo mito che prende il nome Anversa, che in olandese vuol dire “lancio della mano”.

Grote-Markt-di-Anversa
La Fontana di Brabone nella Grote Markt di Anversa

Sul lato ovest della Grote Markt c’è invece il Municipio di Anversa, uno degli esempi più belli dell’architettura rinascimentale delle Fiandre. I lavori per la sua costruzione partirono nel 1560 e videro la sua conclusione cinque anni dopo. Il risultato fu un imponente edificio dalla facciata sontuosa e altrettanto notevoli interni.

Sui restanti lati potete, invece, ammirare le Case delle Antiche Corporazioni delle Arti e dei Mestieri: risalgono al XVI e al XVII secolo e sono molto caratteristiche per i loro colori e le loro facciate appuntite. C’è la Witten Engel del 1579, la De Mouwe (la Casa della Corporazione dei Bottai del 1579), la Het Pand van Spanje (la Casa della Corporazione degli Arcieri del 1580), la De Spieghel (la Casa della Corporazione dei Tiratori d’Arco risalente al 1500) e ancora la Den Beer in stile rococò, la De Balans (la Casa della Corporazione dei Tessitori del 1541) e la Rodenborch (la Casa della Corporazione dei Conciatori del 1644).

Grote-Markt-di-Anversa
Le Case delle Corporazioni sulla Grote Markt di Anversa

Informazioni pratiche

Nel centro della città vecchia, la Grote Markt è facilmente raggiungibile e da qui potrete arrivare nei diversi luoghi delle principali attrazioni di Anversa. Se volete ricevere informazioni pratiche sulla vostra visita ad Anversa recatevi presso l’Antwerp Tourist Office che si trova proprio all’indirizzo Grote Markt 13 (tel +32 3 232 01 03) e potrete saperne di più su questa affascinante città.

Oltre a questo potete acquistare l’Antwerp City Card che vi permetterà di entrare gratis in molti musei o avere sconti sulle tante attrazioni della città.

Un consiglio? Per visitare Anversa andate a piedi o affittate una bicicletta. Gli autobus utili che collegano la stazione centrale con Groenplaats e quindi Grote Markt ed il centro cittadino sono il numero 15 ed il numero 2.

antwerp-city-card
L’Antwerp City Card di Anversa