Gli hotel più strani del mondo

Oggi abbiamo deciso di incuriosirvi parlando dei più strani alberghi esistenti al mondo, quei posti dove sarebbe curioso andare almeno una volta nella vita, trasformando la curiosità di conoscere una città in bramosia di fare un’esperienza diversa dormendo una notte in hotel.

Vediamoli insieme!

Iniziamo con il Mirrorcube: si trova ad Harads, che come sicuramente saprete si trova in Svezia, si trova un albergo dedicato agli amanti della natura. Come già si intuisce dal nome, questo albergo è realizzato con pareti a specchio, che permette di vedere dal suo interno la natura che circonda l’alloggio. Come se non bastasse, la casa è situata su un albero. La struttura è per due persone e conta una camera, una toilette e un soggiorno.

A Cottonwood invece (Idaho, USA) hanno sentito l’esigenza di creare un alloggio per gli amanti dei cani: per questo la struttura è suddivisa in due edifici, realizzati a forma di Beagle, uno adulto, più grande, e uno più piccolo. La struttura è in legno (ed è davvero inquietante). Per i curioisi: Dog Bark Park Inn.

Molto più interessante (personalmente, ovvio) è il Sandcastle Hotel, a Weymouth, Regno Unito, che sfortunatamente era a tempo limitato. Perchè? Perchè la sua particolarità stava nell’essere un enorme castello di sabbia completamente aperto, che permetteva ai suoi clienti di dormire sotto il cielo stellato. Tra l’altro i (pochissimi) fortunati che hanno potuto usufruirne, hanno speso solamente 10 euro a notte per quest’esperienza. Peccato non poter tornare indietro nel 2008, quando è esistito… ma come c’insegnano Marty McFly e Emmet (Doc) Brown… mai dire mai.

Rimanendo in tema romantico, ci spostiamo in Francia, dove ad Allauch, a 12 chilometri da Marsiglia, è stato costruito un hotel mobile: si tratta di svariate bolle trasparenti, tende quasi completamente sferiche, che permettono a chi vi sta all’interno di godersi il cielo stellato.

Vi siete incuriositi? (Stay tuned) to be continued…