Fuerteventura, meta di vacanza tra natura e mare incontaminati

Fuerteventura è la meta preferita di chi desidera una vacanza a contatto con la natura, tra spiagge incredibili e acque cristalline. L’isola, che si trova a pochi chilometri dalle coste africane, affascina e conquista per i suoi paesaggi incantevoli e la natura incontaminata, selvaggia e stupenda, talmente bella da conquistare tutti i visitatori che ogni anno la scelgono come località per le vacanze. Fuerteventura è comunque un’isola dagli aspetti poliedrici, ed è il luogo ideale anche per chi ama immergersi nelle acque trasparenti e praticare sport come surf, windsurf e kitesurf.

L’isola offre zone diverse nei vari punti del territorio, che vanno dalle zone desertiche alle montagne verdeggianti, dalle spiagge di sabbia bianca a quelle di sabbia nera o dorata, diverse tra loro e adatte ad ogni esigenza. Per chi preferisce stare in luoghi solitari, circondati solo dalle onde del mare e dal paesaggio mozzafiato, le spiagge con sabbia nera di Las PlayitasGiniginamar Las Lajas sono senza dubbio i posti ideali, e offrono anche dei caratteristici ristoranti dove si può mangiare pesce fresco, cucinato secondo le tradizioni locali. 

Lungo i 150 km di spiagge si trovano altri luoghi da non perdere, come la famosa spiaggia di Los Lobos ed i suoi caratteristici isolotti incontaminati; Calas del Puertito, El Rìo, Playa Blanca, El Rosario e le bellissime spiagge di Antigua e Tuineje. Per chi ama dedicarsi al surf, El Cotillo è la spiaggia preferita dai surfisti, che si divertono a praticare questo sport. Per praticare windsurf, ci si può dirigere verso le spiagge di Cofete e Playa De Barlovento.

L’isola è ricca anche di bellezze artistiche e culturali, e imperdibili sono la capitale Puerto del Rosario e Antigua. Nella prima da non perdere il museo all’aria aperta chiamato Parque Escultorico che offre ai visitatori la splendida vista di 50 statue dalle pose inusuali, e la caratteristica e antica zona del Porto Vecchio; la seconda si trova nel centro dell’isola, ed è un vero paradiso di campagne e mulini a vento, proprio come un paesaggio di fiaba. Da visitare la Chiesa di Nuestra Senora de Antigua, realizzata in stile arabo e con un’unica navata, e dove troneggia il famoso “quadro delle anime” che risale al XVIII secolo.