L’Erasmusburg è un ponte famoso che attraversa il fiume Mosa, e più precisamente quella parte nota come Nuovo Mosa (Nieuwe Maas), nella città di Rotterdam. Questo collega il centro storico cittadino con il nuovo quartiere di Kop van Zuid, vecchia zona portuale ormai dismessa che ospita un grande numero di opere contemporanee firmate da architetti di fama internazionale, che ha dato alla città il titolo di “Città dell’Architettura” nel 2007. Porta il nome del celebre scrittore e sacerdote Erasmo, ed è soprannominato “De Zwaan” ovvero il Cigno per la sua forma singolare.

Il ponte è stato costruito sul progetto di Ben van Berkel, tra il 1989 e il 1990. Il progetto prevedeva il collegamento di una zona che era andata in disuso e che si voleva rivalutare come zona espositiva.

La sua moderna struttura è stata d’ispirazione a molti altri architetti nel futuro ed è diventato con il passare del tempo il simbolo della città di Rotterdam. Il ponte venne a costare circa 400 fiorini ovvero 181 milioni di euro , e alla sua inaugurazione il 4 settembre del 1996 presenziò la regina Beatrice dei Paesi Bassi.

Erasmusburg
Erasmusburg

Descrizione

Tecnicamente si tratta di un ponte basculante strallato, ovvero sospeso e sorretto da una serie di cavi e piloni. Il ponte è stato realizzato in acciaio, è lungo 802 metri e raggiunge un’altezza massima di 139 metri, pesando in totale 6.800 tonnellate.

La prima cosa che colpisce di questo ponte è il grande pilone bianco inclinato che ha la funzione di sorreggere il peso di questo colosso dell’ingegneria. Sotto il ponte si trova anche un parcheggio che dispone di 340 posti auto.

Il ponte ha fatto da sfondo in alcuni film o videoclip di dominio mondiale. Il primo caso è stato nel 1998 quando il celebre attore Jackie Chan ha usato questo luogo come ambientazione per una scena del film “Who Am I?”; nel 2005 è stato parte del tracciato aereo della Red Bull Air Race.

Sempre nel 2005, il famoso Dj olandese Tiësto ha registrato un clip di un suo dj set intitolato Tiësto @ The Bridge, Rotterdam, dove il ponte veniva illuminato da dei bellissimi fuochi d’artificio e altri giochi pirotecnici. Infine il ponte è stato attraversato durante il prologo della tappa d’apertura del Tour De France 2010.

Erasmusburg
Erasmusburg

Come arrivare

Il ponte può essere visitato a piedi o in macchina.

Metropolitana: arrivare alla stazione di Wilhelminaplein, Rotterdam con le linee D, E

Tram: arrivare alla stazione di Willemsplein con la linea 7

Autobus: utilizzare la linea 11 per attraversare il ponte e fermarsi alla stazione di Wilhelminaplein, Rotterdam