Dusseldorf affascinante come Parigi, terra di bellezze e tesori nascosti

Definita da Napoleone la Parigi della Germania, Dusseldorf è una città che affascina e conquista immediatamente a prima vista: uno sguardo sul Reno, i quartieri eleganti, i parchi ordinati e tenuti in maniera stupenda, sono tra le prime cose che illuminano e catturano lo sguardo del visitatore. Per visitare questa splendida città un’ottima occasione può essere durante il periodo della Quadriennale, che si protrae da aprile ad agosto, e che regala alla città una vista assolutamente unica e imperdibile.

Infatti, dal 5 aprile al 10 agosto, la terza Quadriennale riempie la città di mostre e installazioni particolari, con un tema titolato Beyond Tomorrow/Oltre il domani, dedicato al futuro visto non solo dal lato artistico ma anche e soprattutto da quello scientifico-culturale. Numerosi appuntamenti avranno luogo nella città, come The white Abyss of Infinity che si terrà presso la Kunstsammlung Nordrhein-Westfalen –K20, con la fantastica mostra Smart New Worlds. Da non perdere inoltre la Lunga Notte dei Musei che avrà luogo il 3 maggio, durante la quale si potranno visitare gratuitamente gallerie, chiese, musei, teatri, fino alle due di notte. Il festival continua fino al 17 maggio, giorno che celebra la Giornata del Giappone, dedicato alle tradizioni del paese orientale, immancabile per una città come Dusseldorf che ospita la comunità giapponese più grande d’Europa.

Düsseldorf
Vista di Düsseldorf di notte

Se vi capita di venire in questo periodo, non potete fare a meno di visitare la città vecchia, Altstadt, ricca di palazzi antichi, pub e ristoranti che sembrano trasportare il visitatore in un’altra epoca, e dove si può assaggiare la tradizionale birra scura di Dusseldorf, la Altbier. Da qui immancabile è il passaggio a MedienHafen, famosa per gli edifici asimmetrici creati da  Frank O. Gehry e il Grand Bateau realizzato da Claude Vasconi. Imperdibile  è uno sguardo al complesso architettonico Kö-Bogen, di dimensioni imponenti e pieno di negozi e uffici. Da visitare anche la splendida Accademia delle Belle Arti, vanto della città per i nomi importanti di artisti che qui hanno studiato e da qui hanno diffuso la loro arte nel mondo.

Ma Dusseldorf è famosa anche per i parchi e i giardini dalle forme originali e spettacolari, come il Nordpark, il Sudpark, e ancora i giardini del castello Benrath. E’ d’abitudine, inoltre, tenere concerti e spettacoli all’aria aperta durante le giornate di primavera e d’estate, che allietano le serate con musica jazz o musica pop, per trascorrere momenti spensierati e indimenticabili. Una città da vivere, piena di piacevoli sorprese e dove la vita è diversa ogni giorno!