Dubai il gioiello degli Emirati Arabi Uniti

Dubai è uno dei sette emirati che compongono gli Emirati Arabi Uniti, si trova a sud del Golfo Persico nella Penisola Araba.

Dubai ha la popolazione più numerosa ed è il secondo emirato più grande per area dopo Abu Dhabi e si trova all’interno del deserto Arabico. La maggior parte del paesaggio di Dubai è caratterizzato da dune sabbiose, in cui la sabbia è formata da coralli e conchiglie fratturati ed è molto fina e bianca. Naturalmente il clima è desertico, perciò in luglio e agosto le temperature raggiungono i 43 gradi con picchi che si aggirano anche intorno ai 48 gradi, perciò non sono i mesi adatti per farci una vacanza. Dubai è una città formata da grattacieli, giardini artificiali e centri commerciali enormi dove si vende di tutto.

A differenza di quanto si può pensare, l’economia non si basa sul petrolio, ma soprattutto sul turismo. Negli ultimi vent’anni si è assistito ad un radicale cambiamento e ammodernamento di Dubai, che è diventata un gioiello nel deserto. La prima cosa da vedere è senza dubbio il Burj al-Arab, la “Vela”, il più alto, lussuoso e costoso hotel del mondo che è il simbolo della città ed attira turisti da ogni parte . Sorge su un’isola artificiale ed è l’unico “albergo” a 7 stelle, dove hanno sostato gli uomini più ricchi del mondo. I prezzi variano dai 1000$ ai 28000$, colazione esclusa. Quindi non è proprio economico.

Altro gioiello è l’hotel Atlantis che rappresenta una palma, disegno visibile dall’alto, con al suo interno un acquario immenso. Impressionante è vedere dall’alto The World un vero e proprio mondo in miniatura composto da 300 isole artificiali, un capolavoro di ingegneria. Per tutti gli amanti dello shopping non può mancare una visita al Dubai Mall, un centro commerciale con ben 520 negozi, dove addirittura è presente un grandissimo acquario e una pista di pattinaggio per svagarsi tra un acquisto e l’altro. Molte sono le attrazioni a Dubai dove sicuramente non mancano i divertimenti e si possono fare delle vacanza a prezzi accessibili grazie alle molte offerte dei voli e degli hotel.

Da ricordare per gli amanti del calcio che non è difficile incontrare Fabio Cannavaro che vive stabilmente a Dubai dove è vice allenatore della squadra di calcio dell’Al Ahly. Un ultimo consiglio attenzione agli arabi perchè non gradiscono che gli stranieri facciano la corte alle loro donne, per il resto sono molto accoglienti.