Dove e cosa mangiare a Reykjavik

Reykjavik, capitale suggestiva ed incantevole dell’Islanda, è caratterizzata da una cucina squisitamente nordica che vede come protagonisti principali dei piatti tipici il pesce e l’agnello. Entrambi questi alimenti sono stati, per secoli, quelli di cui l’intera Islanda si è nutrita.

Basandosi essenzialmente sui prodotti del territorio, l’Islanda possiede una delle cucine più genuine e sane al mondo. In questa terra splendida, caratterizzata da paesaggi e natura mozzafiato, i corsi d’acqua sono davvero immacolati, quindi i pesci pescati dagli islandesi sono sanissimi come lo stesso bestiame che si abbevera in queste acquee dalla inarrivabile purezza.

A Rekjavik, come in tutta l’Islanda, il sovrano inattaccabile delle tavole dei cittadini è il pesce, come summenzionato. Esso incarna, infatti, la più importante e rilevante risorsa del paese. Il pesce consumato in questa città del nord Europa è vario e di altissima qualità, tant’è che viene classificato come uno dei migliori pesci al mondo.

Tra i vari pesci che imbandiscono le tavole delle cene islandesi, sono particolarmente amati e diffusi i crostacei; altri pesci pervasivi nel territorio e facilmente presenti nella maggior parte dei ristoranti sono il pesce gatto, l’halibut, il salmone, la razza, il baccalà, la trota di acqua dolce ed infine la balena.

enogastronomia-reykjavik-piatto-1
Un piatto tipico della cucina islandese, crostacei e carne di bue su un letto di marmellata ai frutti rossi

Specialità della cucina islandese

La tradizione culinaria dell’Islanda e della sua capitale Rekjavik vede il pesce imperare ed estendere il suo dominio nel tempo, come suddetto. Come ogni sovrano che si rispetti, il ‘re pesce’ ha la sua corte. Alimento precipuo di quest’ultima è la carne. Tra tutti, bovini ed ovini, è l’agnello a tenere lo scettro del più amato ed apprezzato dagli islandesi. La carne di renna e quella di cavallo sono altresì consumate e diffuse.

Tra le varie specialità dell’Islanda e della meravigliosa quanto singolare Rekjavik si possono rubricare quelle maggiormente caratteristiche ed endemiche, che, da tempo, rientrano nella tradizione della cucina islandese.

Hakarl: è carne di squalo putrefatto. Questa specialità difficilmente concepibile come commestibile per la maggioranza delle persone, in Islanda è considerata una prelibatezza. Lo squalo, dopo essere stato pescato, viene tagliato in tranci dai 5 ai 10 chili i quali vengono successivamente depositati in alcuni contenitori di legno al fine di frollarli per ben 8 settimane. Il passo conseguente consiste nel lasciare i tranci stessi appesi a dei ganci nell’essiccatoio per almeno 3/4 mesi, esposto agli agenti atmosferici nonché agli insetti, in particolare modo alle mosche. L’Hakar è una specialità che fa bene allo stomaco avendo una funzione disinfettante. Assieme all’Hakarl viene consumata un’acquavite tipica, Brennivin, ovvero “morte nera“.

enogastronomia-reykjavik-hakarl
L’Hakarl, carne di squalo essiccato, piatto tipico della cucina islandese

Porramatur: è il piatto nazionale islandese che consiste in frattaglie di carne e pesce, selezionate seguendo la tradizione, tagliate a pezzi oppure a fette ed accompagnate dal Rugbrauo, ovvero del pane duro e nero di segale unito al burro. Per quanto riguarda la carne tipica di questa ricetta nazionale islandese, quella prevalentemente utilizzata consiste nei testicoli di montone, marmellata di testa di pecora, sanguinaccio e teste di pecora alla brace unite a carne di squalo putrefatto.

enogastronomia-reykjavik-porramatur
Il Porramatur, il piatto nazionale islandese

I Ponnukokur: ovvero delle crepes islandesi alla cannella, preparate con farina, uova, lievito, sale, zucchero ed estratto di vaniglia. Queste deliziose crepes vengono servite con la marmellata o lo sciroppo d’acero, oppure con yogurt o panna.

enogastronomia-reykjavik-ponnokokur
Il Ponnokokur, dolce tipico islandese alla cannella

Dove mangiare a Reykjavik

A Reykjavik i ristoranti in cui recarsi per assaporare i piatti tipici della città e della tradizione (seppur indubbiamente molto particolari) non mancano. Questa perla islandese, infatti, offre possibilità sia di gustare le pietanze tipiche che dei piatti di pesce di altissimo livello.

Il Saegreifinn: questo ristorante suggestivo e singolare si trova nella zona del porto ed è a conduzione famigliare, gestito da un vecchio pescatore il quale accoglie con calda ed affettuosa presenza i suoi clienti. In questo ristorante storico sarà possibile gustare pesce fresco ogni giorno e preparato in numerose varianti. Le specialità di questo delizioso ristorante sono la zuppa di aragosta, quella di balena, il pesce gatto, il salmone, l’halibut e la trota di fiume.

Indirizzo: Geirsgata 8, Reykjavik, Islanda
Telefono: +354 553 1500
E-mail: seabaron8@gmail.com
Orari di apertura:

  • Dal 1 Maggio al 31 Agosto: dalle ore 11.30 alle ore 23.00
  • Dal 1 Settembre al 30 Aprile: dalle ore 11.30 alle ore 22.00
  • Chiuso la Domenica di Pasqua
  • Dicembre 24: dalle ore 09.00 alle ore 14.00
  • Dicembre 25 e 26: dalle ore 10.00 alle ore 15.00
  • Dicembre 31: dalle ore 09.00 alle ore 15.00
  • 1 Gennaio: dalle ore 16.00 alle ore 21.00
enogastronomia-reykjavik-saegrifinn
Il Saegreifinn, il più caratteristico ristorante di pesce sito al porto di Reykjavik

Grillmarkadurin

Il Grillmarkadurin è un ristorante di Reykjavik famoso e rinomato in cui è possibile gustare piatti tradizionali della cucina islandese uniti alle varianti della cucina moderna genuini e freschi grazie alla collaborazione del ristorante con i contadini locali i quali garantiscono prodotti di alto livello. Nel menù del Grillmarkadurin si troveranno prelibatezze di manzo, agnello, trota e quaglia. All’interno del ristorante si trova anche una sala lounge in cui deliziarsi con uno dei tanti cocktail particolari presenti sul menù, in un’atmosfera intima, raccolta, sospesa nel tempo.

Indirizzo: Laekjargata 2 A, 101 Reykjavik, Islanda
Telefono: +354 571 7777
E-mail: info@grillmarkadruin.is
Orari di apertura:

  • Giorni feriali: dalle ore 17.00 alle ore 24.00
  • Week End: dalle ore 17.00 alle ore 01.00
enogastronomi-grillmarkadurin
Uno dei tipici e deliziosi piatti del ristorante Grillmarkadurin di Reykjavik

Forrettabarinn

Il Forrettabarinn di Reykjavik è uno dei ristoranti di cucina internazionale più famosi della città. In questo ristorantino frequentato da islandesi e da turisti si potranno gustare piatti squisitamente tipici della cucina islandese come piatti di cucine fusion, come quella italiana e francese. Lo stile del Forrettabarinn è frizzante, l’atmosfera è vivace ed accogliente ed il personale molto cortese.

Indirizzo: Nylendugata 14, Reykjavik 101, Islanda
Telefono: +354 517 1800
E-mail: forrettabarinn@forrettabarinn.is
Orari di apertura

  • Dal Lunedì al Venerdì: dalle ore 16.00 alle ore 24.00
  • Sabato e Domenica: dalle ore 12.00 alle ore 24.00
  • Giorni di chiusura: 24 e 25 Dicembre e 1 Gennaio
Enogastronomia-reykjavik-forrettabarinn
Il Forrettabarinn di Reykjavik, ristorante internazionale