Possiamo definire la cucina giapponese una vera e propria arte che gli chef applicano nel realizzare piatti speciali e buonissimi con l’utilizzo di pochi ingredienti. L’ingrediente principale è il riso che va spesso accompagnato a pesce, legumi e verdure.

Non esiste un vero e proprio concetto di primo e secondo piatto, in quanto le pietanze vengono servite tutte contemporaneamente e ciascuno sceglie in che ordine consumarli.

La colazione tradizionale giapponese si chiama Asa gohan ed è molto simile ad un pasto vero e proprio. Solitamente per colazione viene servito del riso, con un uovo, accompagnato con tofu, prugne o pesce.

Se alloggerete in un hotel tradizionale questa sarà l’unica colazione che vi verrà servita, se invece vi trovate in un hotel in stile occidentale la colazione sarà composta dai classici ingredienti: latte, caffè, pane e marmellate.

Per i giapponesi il pranzo non è un pasto principale, spesso viene consumato sul posto di lavoro e, normalmente, viene acquistato già confezionato. La qualità del cibo confezionato è buona, perciò potreste approfittarne anche voi se avete programmato delle escursioni che prevedono un pranzo veloce.

sashimi
Sashimi

A metà pomeriggio, se volete provare a fare come gli abitanti di Yokohama, potete fermarvi per mangiare un oyatsu, uno spuntino, dolce o salato, accompagnato da una bevanda non alcolica.

Il pasto principale è la cena, momento in cui tutta la famiglia si ritrova insieme per mangiare. Il piatto principale solitamente è a base di riso o una zuppa e viene accompagnato da altri tre piatti che possono essere, ad esempio, alla griglia, bolliti, al vapore o fritto, come la tempura.

La zuppa classica si chiama dobin mushi e contiene diversi ingredienti come pesce, funghi, germogli e succo di limone. I piatti più conosciuti, e che vi consigliamo assolutamente di provare , sono il sushi, il sashimi, tempura, oltre a piatti a base di tofu.

Il piatto tipico casalingo, che preparano le donne di Yokohama, è il Donburi, un brodo con salsa di soia e pollo con riso, a fine cottura vengono aggiunte uova sbattute.

Per accompagnare i pasti, le bevande più diffuse sono il sake e il tè verde. Potrete anche assaggiare una buona birra fabbricata nella fabbrica della Kirin. A fine pasto potrete assaggiare un Anmitsu, un dessert composto da piccoli cubetti di gelatina bianca servita con marmellate e frutta mista.

Se volete saperne di più sulla cucina giapponese potreste visitare il museo del ramen, che è forse il cibo più amato dagli abitanti di Yokohama. Qui potrete avere informazioni sui preparativi e sulla storia degli spaghetti giapponesi, potete farne degustazioni virtuali e reali nel ristorante annesso o comprarne un po’ da portare a casa.

ramen
Ramen

Ristoranti a Yokohama

Tra i ristoranti più frequentati di Yokohama, dove provare la prelibata cucina locale, vi consigliamo il Konohana. Questo locale offre una piatti tradizionali giapponesi e in particolare un ottimo sushi. Il ristorante si trova all’interno dell‘hotel Sheraton ed è direttamente collegato con il centro commerciale sotterraneo dalla stazione di Yokohama. I piatti sono ben curati e sono davvero una delizia per lo stomaco e per gli occhi.

Un altro ottimo ristorante in cui immergersi nella cucina locale è il Ginza Tenichi Yokohama Takashimaya, dove potrete ordinare anche un menù fisso con una gamma di piatti tipici davvero buoni. Potrete scegliere di sedervi direttamente al bancone del bar e ammirare gli chef che preparano i piatti al momento. Le porzioni sono abbondanti e la qualità degli ingredienti ottima. Il piatto forte, che vi consigliamo di ordinare, è la tempura che viene proposta in tante versioni. Il ristorante si trova al 10° piano del centro commerciale Sogo all’Uscita Est della stazione Yokohama.

ginza-tenichi-yokohama
Il Ginza Tenichi Yokohama Takashimaya

Se cercate un’alternativa alla cucina giapponese, potreste provare il Charcoal Grill Green che propone un’ottima cucina californiana. Il locale non è molto grande e perciò è meglio prenotare, anche perché è sempre molto frequentato. La specialità della casa è la carne alla griglia, il rapporto qualità/prezzo è molto buono, ottimo se ordinate le offerte dei menu speciali. Potrete accompagnare i piatti con della buona birra locale oppure assaggiare il pinot dello Stato di Washington.

Se invece non volete rinunciare ai sapori di casa potreste provare il Salone 2007 che propone un’ottima cucina italiana. Oltre ad avere un variegato menù, il ristorante propone una carta dei vini davvero ottima con rapporto qualità/prezzo molto alto. Non si tratta di un ristorante molto economico, ma se una sera cercate qualcosa che vi faccia sentire un po’ a casa, questo è il posto giusto.

Infine, ricordate che in qualunque zona della città vi troverete non avrete difficoltà a trovare un chiosco in cui acquistare ottimi spaghetti o ramen e buonissime specialità dolci a prezzi davvero convenienti!

Dove e cosa mangiare a Yokohama

Indirizzi utili

Konohana: 1-3-23 Kitasaiwai, Nishi-Ku | Yokohama Bay Sheraton Hotel and Towers 8F

Ginza Tenichi Yokohama Takashimaya: 1-6-31 Minamisaiwai, Nishi-ku

Charcoal Grill Green: 1-8 Ishikawa-cho, Naka-ku

Salone2007 : Yamashitacho, Nakaku, Yokohama 231-0023, Kanagawa