Unica nazione con la sua capitale divisa a metà, Cipro è la terza isola per grandezza del Mediterraneo. Perfetto per gli amanti del mare ma anche dell’arte, dell’archeologia e della cultura, questo paese è una meta di viaggio originale nella quale scoprire le due anime che la contraddistinguono: quella greca e quella turca.

Dal 1974 Nicosia è infatti separata dalla Green Line, un confine che divide la zona sotto l’influenza della Repubblica Turca di Cipro a Nord da quella a Sud sotto il controllo greco. Ma cosa fare a Nicosia di sera? Cosa offe questa città per i turisti che desiderano soggiornare qui? Vediamo di scoprirlo insieme.

Nicosia-di-sera
Un’immagine di Nicosia di sera

Le zone più turistiche di Lefkosia (Nicosia in greco) sono la centrale via Ledra ed il Quartiere Popolare. La prima si snoda da sud a nord ed è la strada dello shopping ma anche dei diversi locali della città: gli amanti dei negozi così come tutti coloro che vogliono assaggiare la cucina locale nelle caratteristiche taverne qui troveranno tutto ciò che possono desiderare.

Al termine della strada c’è il posto di blocco della Green Line dal quale, oltrepassata la dogana, si può accedere alla zona turca della città: il contingente ONU si trova all’interno del famoso Ledra Palace Hotel, l’albergo più bello e famoso della città che oggi è il quartier generale delle truppe delle Organizzazioni Unite. Essendo una zona pedonale è caratterizzata da una grande vivacità anche per quanto riguarda la vita notturna.

Nicosia-di-sera
Cosa fare a Nicosia di sera? La via Ledra è la strada giusta

La capitale cipriota è abbastanza piccola e per questo è facile visitarla. Potete muovervi con i mezzi pubblici: si tratta principalmente di taxi collettivi ed autobus. I secondi sono piuttosto economici e offrono un servizio capillare: è possibile anche salire con le bici, un altro mezzo che potete utilizzare per scoprire la città.

Il centro storico della città, circondato da mura di arenaria veneziana, è il fulcro della capitale cipriota: al suo interno troverete negozi di artigianato, osterie, taverne, ristoranti, caffè e locali dove trascorrere le vostre serate sull’isola. Fate una passeggiata nel quartiere di Laiki Geitonia e respirerete l’atmosfera di un tempo.

Nicosia-di-sera
Le mura di Nicosia

Se siete amanti della vita notturna sappiate che la capitale cipriota offre per lo più locali tradizionali dove magari assistere a spettacoli folkloristici o ristoranti dove gustare la cucina tipica. Chi ama scatenarsi tutta la notte dovrà invece scegliere Agia Napa, la vera capitale del divertimento cipriota che può competere con Ibizia, Mykonos e Rimini: night club, feste in spiaggia, discoteche, bar e tutto ciò che desiderate per fare le ore piccole lo troverete qui.

Se invece preferite serate più tranquille allora Nicosia andrà più che bene. Sappiate in ogni caso che per consumare alcolici bisogna avere almeno 17 anni e che il limite di alcol assunto per chi guida, nella rilevazione dell’etilometro, è di 22 microgrammi di alcol per 100 millilitri di aria espirata mentre il limite massimo nel sangue è di 50 milligrammi di alcol per 100 millilitri di sangue.

Nicosia-di-sera
Un panorama notturno della capitale cipriota

Ma cosa fare a Nicosia di sera per divertirsi? Il consiglio è prima di tutto quello di andare alla ricerca di ristoranti e taverne locali: in molte di esse è possibile assaggiare la cucina cipriota e assistere a spettacoli folcloristici. Un nome? Caraffa Bastione (6 Athenas Avenue), uno dei ristoranti meglio recensiti anche sul famoso portale TripAdvisor. Nella parte vecchia della città è aperto dalla mattina per un brunch fino alla sera per un drink. Se siete curiosi visitate il sito. In molti alberghi della zona a sud dell’isola ci sono discoteche e casinò: se volete continuare il vostro tour notturno cipriota provate in uno di questi.