Per chi ama la vita notturna sicuramente non vedrà l’ora di visitare Lisbona di sera: la città iberica è una delle più movimentate durante le ore dopo il tramonto del sole e molti sono i luoghi che un turista dovrebbe frequentare per poter tornare a casa soddisfatto di quanto fatto durante questi giorni di vacanza. Proprio dato i numerosi posti esistenti, abbiamo deciso di suddividere per aree il territorio di Lisbona per raccontarvi quello che potete trovare in ogni quartiere.

Iniziamo da quello più movimentato e cioè il Cais do Sondrè il quale è praticamente una stazione dei vari mezzi di trasporto di Lisbona: di qui passano quindi praticamente tutti coloro che devono muoversi ma spesso in molti decidono di fermarsi rimanendo attratti dal quartiere durante la notte. Qui sono sorte le discoteche più importanti di Lisbona come ad esempio il “Viking”, dove oltretutto avvenivano gli spettacoli più seguiti soprattutto dai portoghesi. Stiamo parlando dello strip-tease: quello più famoso è quello di una certa Fabiana che è riuscita a far smuovere un paese intero quando ha deciso di smettere di fare questo lavoro. L’intera città infatti aveva firmato una petizione praticamente pubblica per chiederle di tornare a far scatenare i tanti iberici che la seguivano.

Il posto è particolare, ma sicuramente sarà il modo per passare una serata alternativa. Per chi invece vuole un po’ più di tranquillità c’è il “Velha Senhora” il quale si trova a pochi metri dal Viking: qui sarete immersi in un mondo di musica che dura fino all’alba e sarete sempre circondati da persone in quanto è uno dei locali più popolati del posto.

Vista di notte di Piazza del Commercio, centro di Lisbona
Vista di notte di Piazza del Commercio, centro di Lisbona

E se volete provare qualche altro locale vi basterà percorrere la Rua Nova do Carvalho: essa è una via dove l’asfalto è dipinto completamente di un rosa vivo che non vi potrete dimenticare. Impossibile da scordare saranno anche i nomi di certi cocktail presenti all’interno dei menù e certi spettacoli di burlesque. Da visitare assolutamente c’è il “Pensao Amor”, il quale era un hotel a ore dove avvenivano incontri tra prostitute e marinai: oggi questo hotel è stato ristrutturato e all’interno vi sono un negozio di intimo sexy, una libreria erotica, un barbiere particolare e un bar. Insomma una via costruita per chi ha voglia di divertirsi e passare una serata piacevole assieme ad amici, tra un bicchiere e l’altro, una band che suona dal vivo o la musica del deejay.

Panoramica notturna di Piazza Rossio
Panoramica notturna di Piazza Rossio

Un posto per i giovani è invece il Bairro Alto: questo quartiere è il punto di incontro di tutti i ragazzi dai 16 anni in su. Qui avviene la fase dell’aperitivo per poi proseguire con la festa fino alle 2.30/3.00 del mattino: i locali sono tantissimi e la cosa bella è che chiunque ordini qualcosa al bancone poi si sposta al di fuori del bar per poter stare all’aperto assieme a tutti gli altri ragazzi presenti a festeggiare tra le vie del posto.

Un locale molto conosciuto è il “Clube da Esquina” che si trova nella Rua da Barroca: diventato famoso per i propri cocktail, è il bar che fa i miglior mojitos di tutta Lisbona. Per chi invece ama conoscere le cose più particolari della città c’è il “Bar Heidi”: sempre nella stessa via del Clube da Esquina, è un locale svizzero dove servono tra le tante cose anche un shot di tequila piccante sconsigliato però ai deboli di stomaco.

Per rimanere in tema vi proponiamo anche una specialità alcolica del “Mezcal”: questo è un bar messicano dove avrete l’occasione di assaggiare tequila e mezcal ma anche tanti altri alcolici con svariate gradazioni.

La vista dall'alto della città durante il tramonto
La vista dall’alto della città durante il tramonto

Prima di andare via da Lisbona ognuno dovrebbe assaggiare la Caipirinha Preta: è un cocktail che potrete trovare in tutti i bar del Bairro Alto e l’ingrediente principale è la vodka al mirtillo. Quando lo ordinerete non spaventatevi in quanto viene servito in bicchieri di plastica da un litro ma soprattutto ai primi sorsi vi colorerà denti e lingua di un nero intenso.

Per tutti coloro che amano ballare suggeriamo invece il “Club Caribe” il quale si trova in Rua da Atalaia. Altro ottimo discobar è la terrazza panoramica Esplanada BA che si trova all’interno dell’Hotel Bairro Alto: qui potrete sorseggiare un buon cocktail godendo della vista su Lisbona e sul fiume Tago.

Altro quartiere, altra alternativa: stiamo parlando del “Largo do Intendente” il quale è un piazzale enorme che è stato da poco ristrutturato: prima di allora questo era un luogo sconsigliato di notte e considerato abbastanza pericoloso. Ora invece numerose persone ci fanno un salto per poter andare a bere qualcosa alla “Casa Independente”: questo locale è stato costruito all’interno di un palazzo, dentro ad un appartamento dove è presente anche un cortile. Qui potrete bere e mangiare qualsiasi tipologia di piatto e bibita e proseguire anche per tutta la serata: un unico problema potrebbe essere solamente il prezzo dato che sicuramente economico non è.

Visuale del quartiere Alfama durante le ore serali
Visuale del quartiere Alfama durante le ore serali

Per chi ama la tranquillità e vuole rivivere le tradizioni portoghesi c’è il quartiere “Alfama”: nei piccoli ma caldi locali del posto potrete ascoltare il fado, cioè la musica popolare di Lisbona. Il posto più conosciuto è il “Tejo Bar” che si trova proprio nel cuore dell’Alfama: trovarlo per caso è quasi impossibile in quanto è inserito in mezzo ad un insieme di vie che si incrociano continuamente.

Altro locale dello stesso genere è il “Sr. Fado”, che si trova in Rua DOS Remedios al civico 176. Oltre che a cenare e gustare i piatti tipici del posto, qui potrete ascoltare la voce di Ana Marina e la musica di Duarte Santos, cantanti di fado e proprietari del locale.

Dopo aver ascoltato la musica popolare ad Alfama potreste spostarvi a Santa Apolonia: esso è un altro quartiere che vi consigliamo di visitare per trascorrere una bella serata e nottata. Qui vi sono le discoteche più conosciute del posto, come ad esempio il “Lux”, conosciuto a livello europeo, e meta di molti personaggi famosi e vip che l’hanno fatto diventare una vera e propria disco di prima classe. Altro locale da nominare è la “Main” la quale ha recentemente sostituito la ben nota “Kapital”: qui troverete persone abbastanza giovani, con una fascia di età dai 18 ai 32 anni.

Concludiamo con il quartiere denominato “Principe Real”: questo è il posto dove sono nati più locali frequentati dagli omosessuali. Da quando nel 2010 il Portogallo ha riconosciuto il matrimonio tra persone dello stesso sesso la città ha voluto dedicare anche uno spazio che crea una piacevole atmosfera di rispetto verso le scelte degli altri. Uno dei locali più visitati è sicuramente la discoteca “Construction” che era nata specificamente ai “Bears”, tipologia di gay ben definita. Ma poi il successo è stato talmente tanto che è stata aperta a chiunque.