Cina: alla scoperta della Porta del Paradiso, in cima al Monte Tianmen

Per coloro che prediligono una vacanza avventurosa, dinamica, e amano le sfide, l’escursione nell’incantevole paesaggio del Monte Tianmen, all’interno del National Forest Park, in Cina, sarà sicuramente un’emozionate e indimenticabile esperienza di viaggio.

tornanti-Monte-Tianmen

Dopo aver percorso una strada che, con ben 99 stretti tornanti, segue sinuosa il profilo della montagna, chiamata Tongtian (viale verso il cielo), e aver scalato i 999 gradini della scalinata dal nome Tianti, (scala verso il cielo), si raggiunge la cima del Monte Tianmen, conosciuta come La Porta del Paradiso.

Si tratta di una suggestiva caverna di roccia naturale a forma di arco che si scaglia verso il cielo, profonda 70 metri e larga 30 metri, considerata tra le più grandi del mondo: il percorso richiede uno sforzo fisico elevato, ma indubbiamente il panorama mozzafiato, la vista sulla fittissima vegetazione incontaminata di cui si godrà all’arrivo sono una valida ricompensa. Nelle vicinanze sorge anche un tempio buddista, costruito circa 550 anni fa.

La formazione dell’arco sembra risalire al 263 DC,  quando, in seguito ad un evento catastrofico, il dorso di una grotta crollò lasciando il buco nella roccia e il panorama che oggi si ammira. Il nome della montagna passò da Songliang Shan a Tianmen Shan. I cinesi lo definiscono “il simbolo più vicino a Dio presente sulla terra”.porta-del-paradiso

Per i meno allenati è, però, possibile usufruire della funivia più lunga del mondo, che in 20 minuti percorre circa 7,5 chilometri. E’ composta da 98 cabine ognuna delle quali può ospitare un massimo di 8 persone e il prezzo del biglietto di andata e ritorno è di 30 euro, con il servizio di una navetta all’interno del Parco nazionale forestale.

E per i più impavidi, il massimo grado di adrenalina è garantito da una passeggiata nel vuoto: sulle scogliere orientali del Monte Tianmen, infatti, è ora possibile camminare su una passerella fatta in vetro, lunga 60 metri, spessa 6 centimetri e larga meno di un metro, a strapiombo su 1430 metri di vuoto assoluto. Monte-Tianmen-passerella-vetro

Il sentiero si chiama Walk of Faith, ossia “Cammino della Fede“, che deve essere percorso dai turisti con delle pattine di stoffa da calzare sopra le scarpe per non graffiare il pavimento. “Su questa passerella trasparente i turisti possono camminare, correre o anche saltellare. È vetro temprato», rassicura Tian Huilin, dell’ufficio turistico del Monte Tianmen.