La chiesa di Santa Maria della Piazza è un edificio di culto eretto in stile romanico tra il XI ed il XII secolo, sulle fondamenta di una precedente chiesa paleocristiana risalente al 300 circa. Originariamente nota con il nome di Santa Maria del Canneto, questa chiesa divenne “della Piazza” in epoca successiva, poiché era proprio nello spazio prospiciente la sua facciata che veniva allestito il mercato cittadino.

Cenni storici

Questa chiesa è una delle più antiche di tutta Ancona, ed era inizialmente conosciuta come chiesa di Santa Maria del Canneto, in quanto era situata in una zona paludosa vicina al mare. Per tutto il XV secolo divenne “Santa Maria del Mercato”, per via del mercato cittadino che veniva organizzato proprio di fronte all’edificio, e nei suoi pressi si trovava anche la dogana. Il sagrato di questa chiesa continuò ad ospitare per interi secoli la cerimonia d’investitura del podestà di Ancona.

La chiesa di Santa Maria della Piazza sorge sui resti di una basilica paleocristiana del IV secolo, e secondo recenti ipotesi queste rovine potrebbero appartenere proprio dell’antica basilica di Santo Stefano, primo santuario del culto di Santo Stefano nonché prima cattedrale in assoluto della città di Ancona. Sebbene gli studiosi siano da tempo alla ricerca del sito esatto in cui questo santuario venne eretto, e le ragioni che lo rintraccerebbero proprio nella basilica sottostante la chiesa attuale siano valide, allo stato attuale delle cose si tratta solamente di una teoria non confermata.

La chiesa di Santa Maria della Piazza
La chiesa di Santa Maria della Piazza

Descrizione

La chiesa di Santa Maria della Piazza ha una pianta del tutto singolare, è suddivisa in tre navate e la sua copertura è a capriate. Un transetto della stessa lunghezza delle navate è innestato nel corpo principale della struttura, è sopraelevato ed è coperto a crociera, mentre l’abside si può trovare in corrispondenza della navata centrale.

La facciata a salienti è tripartita e risale al XIII secolo. Si tratta di un’opera del maestro comancino Filippo, rivestita di marmo della Dalmazia, e presenta archetti ciechi lungo tutto l’ordine mediano. Il portale venne invece realizzato da Mastro Leonardo, e si presenta ad arco strombato mentre al centro della facciata si trova un bassorilievo di origine bizantina, che rappresenta la Vergine orante. Altri due bassorilievi provenienti da Costantinopoli rappresentano invece l’arcangelo Gabriele ed un pavone.

La facciata venne ricostruita in seguito al terremoto del 1690 che la danneggiò gravemente, e venne in quel frangente dotata di un’ampia finestra rettangolare. La chiesta di Santa Maria della Piazza venne restaurata nel 1928 da Luigi Serra, e le vennero restituiti in quell’occasione i suoi antichi connotati romanici, furono rimossi stucchi, altari laterali e controsoffitti, riaprendo parallelamente le monofore romaniche della navata centrale.

La particolare facciata ad archetti ciechi della chiesa di Santa Maria della Piazza
Particolare della facciata e del campanile della chiesa di Santa Maria della Piazza

Delle vetrate sul pavimento della chiesa permettono inoltre di ammirare alcune porzioni della zona sotterranea, in cui sono presenti i resti dell’antica basilica paleocristiana. In questa sezione, normalmente non accessibile al pubblico, sono situati due strati di mosaici risalenti l’uno al IV, e l’altro al VI secolo. Sempre nell’area sotterranea si possono trovare un pozzo, i resti dell’abside centrale e di quella di destra, i resti dell’altare maggiore, i resti delle colonne dell’antica basilica e ancora ciò che rimane di alcuni affreschi risalenti sempre al IV ed al VI secolo.

Come arrivare alla chiesa di Santa Maria della Piazza

Per arrivare alla chiesa di Santa Maria della Piazza dalla via Flaminia, in corrispondenza della stazione ferroviaria di Ancona proseguire in direzione di via Guglielmo Marconi, e continuare dritto su questa via che diverrà poi XXIX Settembre, e che vi condurrà con gran semplicità proprio dinanzi alla chiesa.

Orari e informazioni

L’ingresso alla chiesa di Santa Maria della Piazza è gratuito, mentre l’accesso alla zona sotterranea è consentito solo in caso di eventi particolari.

Contatti

Indirizzo: Piazza Santa Maria, Ancona
Telefono: 071 204893