La Chiesa di Nostra Signora delle Grazie, dedicata appunto alla Vergine delle Grazie, è stata realizzata su quel che restava di un’antica chiesa risalente al XVI secolo, della quale troviamo ancora traccia nella parte inferiore della torre campanaria, che è stata inglobata durante i lavori di ristrutturazione avvenuti negli ultimi anni del Settecento.

Nel 1776, l’incarico di ristrutturare la Chiesa di Nostra Signora delle Grazie fu affidato all’architetto Carlo Maino, che avrebbe dovuto ampliare la vecchia struttura divenuta ormai troppo piccola per la popolazione che si stava espandendo. Il Maino, fedele collaboratore dell’architetto regio Giuseppe Viana, progettò anche la zona presbiterale e la cupola.

chiesa-di-nostra-signora-delle-grazie-sanluri-medio-campidano
L’interno della Chiesa di Nostra Signora delle Grazie

La chiesa di Nostra Signora delle Grazie, che mostra chiaramente le linee stilistiche del periodo tardobarocco, fu completata negli anni fra il 1792 ed il 1794, sotto la direzione progettuale di Gerolamo Massei, che fu la mente di ulteriori ampliamenti e lavori di trasformazione.

Descrizione

La parte inferiore della facciata è dominata da quattro coppie di paraste con capitelli ionici e decori che richiamano lo stile piemontese. Spiccano, inoltre, il grande portale centrale, così come il timpano e le ali con le sottostanti colonne. Meritano la loro attenzione anche le due porte laterali con le pregiate modanature che le incorniciano e le nicchie che le sovrastano.

Il campanile, che si trova sul lato destro della Chiesa di Nostra Signora delle Grazie, in una posizione leggermente arretrata rispetto alla linea del prospetto, si presenta con una pianta quadrata e con due stili differenti. La parte antica, dalle linee gotiche catalane, mostra aperture ogivali con archetti pensili; la parte superiore tardobarocca invece presenta un cupolino ottagonale.

chiesa-di-nostra-signora-delle-grazie-sanluri-medio-campidano
La cupola della Chiesa di Nostra Signora delle Grazie

L’interno della Chiesa di Nostra Signora delle Grazie è caratterizzato da una pianta longitudinale suddivisa da tre navate ed un transetto, con due cappelle presenti alle testate dedicati a Sant’Antonio da Padova e l’altra a San Sebastiano. Alzando lo sguardo all’incrocio dei bracci si può scorgere la cupola sorretta da un tamburo poligonale.

Fra le cose che potrete ammirare all’interno della Chiesa di Nostra Signora delle Grazie vi suggeriamo il Retablo di Sant’Anna, un polittico del Tardocinquecento realizzato con tempere.

Come arrivare

Sanluri è una cittadina che si trova a circa 45 km dal centro abitato di Cagliari ed è raggiungibile attraverso la SS 131. La Chiesa di Nostra Signora delle Grazie di trova in Via Carlo Felice, nel cuore del paese di cui è anche parrocchia. A breve distanza dalla Chiesa si trova anche il Castello di Sanluri.

Contatti

Telefono: 070 937 0270

Indirizzo: Via Carlo Felice, 217, Sanluri CA