La Chiesa della Martorana a Palermo, conosciuta anche come Chiesa dell’Ammiraglio, si affaccia sulla piazza Bellini ed appartiene all’Eparchia di Piana degli Albanesi; rappresenta una delle più affascinanti e interessanti chiese bizantine del Medioevo in Italia ed è testimonianza indiscussa della cultura artistica, nonché religiosa, ortodossa tutt’oggi esistente in Italia. La chiesa si distingue per la particolare commistione di stili che la rappresentano; oggi infatti si manifesta come chiesa-monumento storico ed è sottoposta a tutela.

Chiesa-della-Martorana-Palermo
Mosaici della Chiesa della Martorana

Cenni storici

Questa chiesa fu fondata nel 1143 per volere di Giorgio d’Antiochia, ammiraglio siriaco a servizio di Ruggero II e fu edificata da artisti orientali nei pressi del Monastero Benedettino; a questo edificio si può accedere tramite un campanile. La pianta della chiesa è a croce greca e, in origine, l’edificio appariva come una chiesa bizantina a quattro colonne salvo per gli archi a sesto acuto e i pennacchi della cupola che mostrano una matrice islamica.

Nel 1394 avviene la fondazione del convento della Martorana, ceduto poi ai benedettini; questa monumentale chiesa, però, dovette subire un periodo di abbandono e nel 1683/1687 l’abside centrale fu distrutta e sostituita da un’abside a forma rettangolare.

palermo_chiesa_martorana
Chiesa della Martorana, conosciuta anche come Chiesa dell’Ammiraglio

Oggi questa chiesa è il punto di riferimento per più di 15.000 fedeli albanesi d’Italia di rito greco–bizantino.

Descrizione della Chiesa della Martorana

Nella prima parte dell’edificio si trovano due importanti decorazioni raffiguranti Ruggero II e Giorgio d’Antiochia; dopo aver bypassato questa parte si accede alla chiesa nella sua totalità. La parte superiore delle pareti e la cupola, all’acme della quale c’è l’immagine del Cristo Pantocratore, sono completamente rivestite di decorazioni musive del periodo bizantino, le più antiche dell’intera Sicilia assieme a quelle concernenti Dafne. Tutto intorno alla cupola gira un’iscrizione cristiana a caratteri arabi di notevole originalità. Un’ulteriore iscrizione araba si trova sotto il coro, a destra guardando l’abside maggiore.

interno chiesa della martorana
Veduta dell’interno della Chiesa della Martorana

Il ciclo di mosaici di straordinaria bellezza che si trova all’interno della Chiesa della Martorana è quello più antico di Sicilia e raffigura il Cristo con i quattro arcangeli e patriarchi; nelle nicchie invece si presentano i quattro evangelisti ed infine nelle volte sono rappresentati gli apostoli.

Questa chiesa di prestigio estetico ed architettonico continua ad essere meta di numerosi turisti provenienti da tutta Italia e non solo; questo tempio cristiano rappresenta un punto di riferimento sentito anche per la comunità italo-albanese presente in Sicilia da oltre 500 anni.

Orari di apertura

La Chiesa della Martorana è visitabile dal lunedì al sabato, dalle ore 8:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:30 alle ore 19:00, fino ad ottobre.

Domenica e festivi dalle ore 8:30 alle ore 09:45 e dalle ore 11:45 alle ore 13:00.

Contatti

Telefono: +39 091 6161692

Indirizzo: Piazza Bellini, 3 – Palermo