La Cattedrale di Santa Maria Assunta, nota anche come Duomo di Catanzaro, è il principale luogo di culto di questa accogliente città, oltre ad essere la sede dell’arcidiocesi di Catanzaro Squillace.

L’edificio fu inaugurato nel 1121, con una celebrazione che vide la partecipazione del Papa Callisto II che presenziò per consacrare la nuova costruzione.

Cenni storici e descrizione

Questo pregiato edificio di culto, dedicato in modo particolare alla SS. Vergine Assunta ed ai Santi Pietro e Paolo, fu eretto su quel che restava dell’antica cattedrale normanna. L’influenza normanna caratterizza ancora oggi l’assetto strutturale della Cattedrale di Santa Maria Assunta, con alcune eccezioni che possiamo trovare nel portico a tre arcate che si trova sul prospetto che si affaccia sulla piazza e lo spostamento del campanile dal fianco sinistro al centro della facciata principale.

Cattedrale-di-santa-maria-assunta
Un ingresso della Cattedrale di Santa Maria Assunta

Nel 1309 venne realizzata la bella Cappella di San Vitaliano, addossandola alla facciata sinistra della Cattedrale di Santa Maria Assunta, in corrispondenza di uno degli ingressi dell’edifico noto come la “porta dell’olmo”. Nelle tre nicchie della Cappella si possono ritrovare le reliquie di San Vitaliano (patrono di Catanzaro) e dei Santi Fortunato e Ireneo. Risale, invece, al 1588 la realizzazione della Cappella del Santissimo Sacramento, grazie al quale il duomo di Catanzaro assume la classica geometria planimetrica a croce latina.

Gli interni della Cattedrale di Santa Maria Assunta di Catanzaro, così come molte parti esterne, hanno subito notevoli opere di trasformazione nel corso dei secoli. Ad esempio, è stata aggiunta la struttura del tamburo e della cupola con vetri, la navata centrale è stata dotata di una copertura caratterizzata da controsoffitti piani a cassettoni, oppure ricordiamo anche la realizzazione del battistero, edificato nello stesso posto in cui anticamente sorgeva la torre campanaria.

Cattedrale-di-santa-maria-assunta
La navata centrale della Cattedrale di Santa Maria Assunta

Gli ambienti interni della Cattedrale di Santa Maria Assunta di Catanzaro sono caratterizzati da uno stile fresco e luminoso, grazie ai marmi pregiati che rivestono le pareti della navata maggiore e di quelle minori, compresi anche la vasta area presbiterale con la sua abside.

Nei pressi dell’ingresso è possibile scorgere la statua bronzea dell’Assunta, che porta la firma di Giuseppe Rito. Nonostante le opere delle varie dominazioni abbiano inciso e modificato questo luogo di culto, cancellandone la sua immagine originale, la Cattedrale di Santa Maria Assunta resta sempre un edificio molto suggestivo, la cui visita è vivamente consigliata, soprattutto a chi vuole vivere il fulcro della fede cristiana di Catanzaro.

Contatti

Indirizzo: Piazza Duomo, Catanzaro – Calabria