La Cattedrale di San Nicola, nota anche come Duomo di Sassari, è l’edificio di culto più importante della città, ubicato in piazza Duomo, nel cuore storico di questa squisita cittadina sarda.

La Cattedrale di San Nicola fu eretta in onore di San Nicola di Mira ed ancora oggi questo suggestivo edificio religioso porta la sua denominazione.

Cattedrale-di-San-Nicola-Sassari
Vista prospettica della Cattedrale di San Nicola a Sassari

Cenni storici

Le origini della Cattedrale di San Nicola non sono molto chiare. Quel che è sicuro è la presenza di un edificio di culto in quest’area già nel XII secolo, un tempio quasi certamente dedicato a San Nicola a Sassari e che rimase con molta probabilità l’unico luogo sacro fino al 1278, quando vennero istituite le nuove parrocchie dei territori circostanti.

Negli anni compresi fra il 1435 ed il 1518, in corrispondenza dell’elevazione a Cattedrale, l’antica chiesa di San Nicola si vestì seguendo il gusto gotico-catalano, abbandonando in modo quasi definitivo l’originale impronta romanica, mentre risale al XVII secolo la realizzazione della facciata che si contraddistingue per il suo marcato stile barocco.

Cattedrale-di-San-Nicola-Sassari
Particolare della facciata della Cattedrale di San Nicola

Descrizione

La facciata della Cattedrale di San Nicola a Sassari si presenta in modo orgoglioso con i suoi tre ordini, che la slanciano e le donano un fascino sorprendente. Il primo ordine è costituito dal portico a tre fornici, che sorregge idealmente le tre nicchie riccamente decorate del secondo ordine all’interno delle quali si trovano le Statue dei Santi Martiri Gavino, Proto e Gianuario, ed infine il prospetto termina con un grande frontone impreziosito da una cornice.

Dalla piazza del Duomo si può anche scorgere un campanile, che rappresenta l’unica testimonianza del periodo romanico e che si accosta in modo superbo al fianco sinistro della Cattedrale di San Nicola, sulla cui cima è possibile ammirare una torretta ottagonale con cupola, la cui realizzazione risale probabilmente al XVIII secolo.

L’interno della Cattedrale di San Nicola si presenta al visitatore con la sua unica navata, che viene poi suddivisa in due tratti da archi ogivali che vengono magistralmente sormontati da volte a crociera. Ai lati della campata si possono scorgere ben otto cappelle, due per lato di ciascuna campata, alle quali si accede tramite archi a tutto sesto.

Fra le altre cose, focalizzate la vostra attenzione sullo stupendo altare maggiore in marmo che risale al 1690, con le su coppie di colonne con capitelli corinzi, e sulla Madonna del Bosco.

Cattedrale-di-San-Nicola-Sassari
Uno scorcio della Cattedrale di San Nicola

Come arrivare

Per raggiungere la Cattedrale di San Nicola a Sassari bisogna percorrere il corso Vittorio Emanuele per svoltare poi in Via Duomo. Ci si immette, dunque, nella Piazza Duomo che attirerà la vostra attenzione per la sua forma irregolare nella quale si incuneano diversi pregiati edifici.

Contatti

Indirizzo: Piazza Duomo, 07100 Sassari SS