Il Castello di Rivalta è un imponente agglomerato di fortificazioni situato nel comune piacentino di Gazzola, a 14 chilometri da Piacenza. Insieme ai castelli di Statto, Montechiaro e Rivergaro controllava il caminus Genue, un accesso alla val Trebbia che costituiva un importantissima via di comunicazione verso il Genovesato.

Cenni storici

La prima testimonianza scritta riguardo al Castello di Rivalta risale al 1025, e nel 1048 l’imperatore Enrico II lo donò al monastero piacentino di San Savino. Nel corso del XII secolo il castello fu proprietà dei Malaspina, e nel 1225 il podestà di Piacenza Oberto II Pallacivino ordinò che fosse distrutto, insieme ad ogni altra proprietà della casata che governava la Lunigiana.

Dagli inizi del XIV secolo il Castello di Rivalta passò sotto il controllo della dinastia Landi, che ne detiene tuttora il possesso. Tra gli eventi bellici riguardanti il castello si possono citare l’assedio ad opera del generale Gil De Has, che nel 1636 lo tenne sotto scacco alla testa di 6000 soldati spagnoli, il saccheggio del 1746 per mano tedesca ed il successivo saccheggio delle truppe francesi guidate dal generale MacDonald, avvenuto nel 1799.

Castello di Rivalta a Piacenza
Le antiche mura del borgo

Descrizione

Il borgo del Castello di Rivalta è composto per gran parte da strutture con destinazione abitativa o commerciale, in quanto il cuore economico del castello era rappresentato per l’appunto dalle botteghe dei mastri artigiani. Il complesso contiene anche ulteriori sezioni, come la cinta muraria ed il castello propriamente detto.

Parte antica

La parte antica del Castello di Rivalta è costituita dal dongione d’ingresso, ovverosia la torre più alta di tutto il complesso, costruito in ciottoli e mattoni, che esibisce ancora oggi i danni inferti alla sua struttura dalle artiglierie nemiche nel corso degli assedi ai quali fu sottoposto. L’ingresso presenta un arco a sesto acuto, a Sud v’è una torre minore di forma semicircolare, mentre un’altra torretta si trova nell’angolo Nord-Est. Lungo il fiume il complesso era difeso da un terrapieno, visibile ancora oggi.

Castello

Il castello vero e proprio è stato costruito su di una pianta quadrangolare, con cortile interno a doppio ordine di logge. L’elemento più caratterizzante del Castello di Rivalta, che lo rende particolarmente differente rispetto agli altri castelli di Piacenza è la torre cilindrica della struttura, sulla sommità della quale spunta un ulteriore torresino secondario. Lo scalone e la facciata furono invece realizzati nel corso del XVIII secolo, ed i saloni della struttura presentano affreschi di Paolo Borroni di Voghera e Filippo Comerio, risalenti al 1780.

All’interno del castello sono presenti la sede permanente del costume militare, ed il Museo Parrocchiale. Nel complesso del Castello di Rivalta sorgono anche la Chiesa di San Martino, di matrice quattrocentesca ed il parco realizzato nel XVIII secolo, che attornia l’intero edificio.

Castello di Rivalta a Piacenza
La torre del Castello di Rivalta a Piacenza

Come arrivare

Il Castello di Rivalta si trova a Gazzola, a circa 14 chilometri dalla città di Piacenza, ed è possibile arrivarvi dal centro città imboccando via Vittorio Veneto e proseguendo sempre dritto lungo la strada, in direzione Sud-Ovest. Da lì continuare a seguire la SP 28, fino alla Località Giavernasco di Settima, proseguendo fino all’imbocco con la SP 40. Svoltare a sinistra e continuare verso Sud, fino a quando non troverete la via d’ingresso che vi condurrà al maniero (tenendo il conto da quando sarete entrati nella SP 40, sarà la quarta via alla vostra sinistra).

Orari e tariffe

Il Castello di Rivalta è aperto al pubblico secondo la seguente tabella oraria:

  • Febbraio: si può visitare alle 15:30 ed alle 17:00.
  • Da Marzo a Luglio: si può visitare alle 11:00, alle 15:20, alle 16:40, alle 18:00; durante i festivi si può visitare alle 10:30, alle 12:00, alle 15:20, alle 16:40 ed alle 18:00.
  • Ad Agosto: si può visitare da mercoledì al venerdì con una visita unica alle 16:30, mentre il sabato si possono effettuare visite alle 11:00, alle 15:20, alle 16:40 ed alle 18; nei festivi si può visitare alle 10:30, alle 12:00, alle 15:20, alle 16:40 ed alle 18:00.
  • A Settembre, Ottobre e Novembre: visitabile il sabato alle 11:00, alle 15:20, alle 16:40 ed alle 18:00; i festivi alle 10:30, alle 12:00, alle 15:20, alle 16:40 ed alle 18:00.

Il biglietto d’ingresso costa 9 euro, che scende ad 8 euro a persona nel caso di gruppi di 20 o più persone. Il costo per le scolaresche è di 6 euro per scuole elementari e materne, 7 euro per medie e superiori. I bambini dai 6 ai 12 anni pagano 6 euro.

Contatti

Indirizzo: Loc. Borgo di Rivalta, 7, 29010 Gazzola Piacenza
Telefono: 0523 978104
Sito web: http://www.castellodirivalta.it/joomla/