Fra le numerose attrazioni della Sardegna, una volta giunti nella provincia di Olbia-Tempio dovreste dedicarvi al tour dei castelli, fra cui merita certamente di essere ricordato, oltre al Castello di Sa Paulazza, anche il Castello di Pedres.

Il Castello di Pedres è ubicato a pochi chilometri a sud rispetto al nucleo abitato di Olbia. Si presume che la sua denominazione sia legata alla vicinanza con la Villa Petresa, nota anche come Petrosa, un piccolo centro abitato risalente al medioevo e che si è estinto intorno al XIV secolo.

Il Castello di Pedres è stato realizzato per volontà dei Visconti durante il XII secolo. La potente e rinomata famiglia di Pisa, che resse fino al XIII secolo il Giudicato di Gallura, infatti, voleva un edificio che adempiesse alle funzioni di controllo e difesa della città di Terranova, i cui territori sono attualmente occupati dalla città di Olbia, della quale Terranova era l’antico nome.

Castello-di-pedres-Olbia
Un particolare del Castello di Pedres

Questo edificio si trovava, infatti, in una posizione strategica ideale come vedetta e ben riparata dagli attacchi dei nemici che provenivano dalle aree interne delle regione. Le mura del Castello di Pedres sono state le protagoniste durante molte e sanguinose battaglie fra i genovesi, i pisani e gli aragonesi.

Descrizione

La struttura del Castello di Pedres sfrutta una suggestiva sporgenza granitica, dalla quale si può ammirare uno dei più bei panorami della città di Olbia. Nonostante i numerosi crolli che hanno interessato l’edificio nel corso degli anni, il Castello di Pedres si presenta al turista ancora con la sua orgogliosa imponenza, al punto da dare ancora l’impressione di una fortificazione indistruttibile.

Quel che rimane del Castello di Pedres è visibile nella sua Torre, che è stata recentemente restaurata, ed in alcune parti di altri edifici come il piazzale ed una cisterna per raccogliere l’acqua piovana. L’accesso alla torre avviene da una ripida gradinata realizzata in granito. Una volta giunti in cima, come già detto, potrete godere di uno scorcio particolare sulle valli circostanti e sulla città di Olbia.

Il rudere di Pedres comprende fra le altre cose anche una doppia recinzione, fra cui la prima abbastanza ampia e di forma quadrata che ebbe la funzione di racchiudere al suo interno una parte del ripiano del colle, mentre nella seconda si ritrovano la torre ed un edificio rettangolare che probabilmente era stato adibito a residenza.

Castello-di-pedres-Olbia
Uno scorcio del Castello di Pedres

Come arrivare al Castello di Pedres

Per raggiungere il Castello di Pedres, a Olbia, si deve percorrere la strada per Loiri e seguire le indicazioni che si trovano lungo il tragitto.