Il Castello di Lombardia rappresenta uno degli edifici identificativi della città di Enna. Tito Livio asserì che il Castello di Lombardia incarnava la fortezza che metteva la città di Enna nelle condizioni di essere inattaccabile.

Tale struttura svetta sul punto più elevato della città ed è il più antico, massiccio e grandioso castello dell’intera Sicilia. Quando i Normanni egemonizzavano la Sicilia, avevano posto alcuni soldati di origine lombarda a difesa del castello; per questo motivo la fortezza venne poi battezzata Castello di Lombardia.

Cenni storici

L’inizio dell’edificazione del castello risale al 1130 e l’epilogo della costruzione risale al 1250. Le origini del Castello di Lombardia sono decisamente molto antiche: i primi insediamenti vanno ricondotti ai Siculi ma con il decorrere dei secoli, fu protagonista di svariate e variegate metamorfosi derivate dai molteplici conquistatori. Furono proprio gli Arabi, intorno al X secolo, a renderla una vera e propria fortezza, ma l’opera ultima è figlia di Federico II di Svevia.

L’architetto Riccardo da Lentini si occupò di ristrutturare il castello nel 1230 dando vita a 20 torri per corroborare ulteriormente le mura del maestoso ed inespugnabile castello. Nel periodo della prima metà del 1200 il castello raggiunse il climax delle sue potenzialità e fu la sede in cui il Parlamento del Regno di Sicilia si riunì.

Con l’arrivo dei Borbone, però, la luce del Castello di Lombardia divenne sempre più flebile. Infatti i Borbone, ostili ad Enna, condussero il Castello al declino rendendolo un carcere da cui scappare era impensabile. Oggi rappresenta il monumento più significativo di Enna ed è stato sfruttato come sede del teatro lirico ennese.

Una veduta esterna del Castello di Lombardia, il più antico e grandioso dell'intera regione siciliana
Una veduta esterna del Castello di Lombardia, il più antico e grandioso dell’intera regione siciliana

Descrizione

Il Castello di Lombardia ha la pianta pentagonale e le torri quadrate ed è caratterizzato da elementi bizantini, svevi e normanni; internamente il castello ospita tre cortili (uno di questi oggi ha smesso d’esser tale per divenire un teatro), dieci torri per fortificare ulteriormente il suo l’imprinting difensivo e mura di cinta.

Il Castello presenta tre porte, la porta principale, una secondaria ed infine una terza. Data la sua strategica posizione il Castello di Lombardia guarda in tutte le direzioni e salendo sul torrione è possibile godere di una vista sull’intera Sicilia davvero unica e mozzafiato.

La Torre Pisana

La Torre Pisana è una delle sole sei torri ancora visibili ed esistenti; è la più alta e quella conservata meglio. La torre venne così battezzata in quanto i Normanni che dominavano all’epoca la Sicilia, avevano consegnato il compito di custodirla e proteggerla a degli alleati di origine pisana.

Durante l’egemonia araba, però, la torre portava il nome di Torre delle Aquile dato che, sovente, questi volatili le aleggiavano attorno. La struttura della torre è in pietra viva ed è dotata di una scala interna composta da gradini massicci e spessi che conducono in cima. Vi si trovano finestre a sesto acuto, tipiche dell’epoca normanna. Dalla sommità della Torre Pisana è possibile godere di un panorama di raro splendore tale da essere rubricato tra i più famosi ed amati dai turisti. Si possono ammirare tre laghi e due mari.

torre-pisana-enna
La spettacolare Torre Pisana, dalla cui cima si vede l’intera città di Enna

Come arrivare al Castello di Lombardia

Dalla Stazione Ferroviaria di Enna, procedere in direzione sud e svoltare a destra verso la SS121. Proseguire il tragitto svoltando successivamente a destra ed imboccando la SS117 bis. Conseguentemente girare a destra leggermente nella Strada Provinciale 1/SP1 per poi svoltare tutto a destra imboccando Via Panoramica Lombardia/SP51; continuare a seguire la SP51. Girare poi a destra in Via Cittadella/sP51 ed infine svoltare a sinistra per rimanere su Via Cittadella/SP51.

Orari visite

  • Da novembre a marzo: dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 16,00
  • Da aprile ad agosto: dalle ore 9,00 alle ore 20,00
  • Settembre ed ottobre: dalle ore 9,00 alle ore 18,00

Contatti e informazioni utili

Per prenotare le visite al Castello di Lombardia il numero di telefono è 0935 40560; per prenotare le visite alla Torre Pisana il numero di telefono è 0935 503165. Il costo della visita è gratuito.