Casale Monferrato è una cittadina ricca d’arte, di storia e di cultura, dove la tradizione ben si lega alla vita di tutti i giorni. Nel suo territorio sono presenti numerose dimore nobiliari, palazzi storici, monumenti, chiese e i famosi castelli adagiati sulle sue splendide colline.

Nel  centro storico di Casale Monferrato vi attendono il Castello, la Torre civica dell’XI secolo, il Duomo, che è uno dei più grandiosi esempi di architettura romanico-gotica del Piemonte e la Sinagoga nel caratteristico ghetto ebraico, che vi faranno fin da subito comprendere la grande storia che caratterizza questa cittadina.

Gli scorci che potrete ammirare a casale Monferrato sono davvero unici ed estremamente romantici, caratterizzati in parte da un’area pianeggiante e da una splendida zona collinare, con meravigliosi vigneti in cui vengono prodotti vini pregiati e rinomati.

photo (2)
Le splendide colline di Casale Monferrato

Cosa vedere in città

La torre civica è il simbolo della città, è una splendida costruzione di forma quadrata, costituita da mattoni rossi con piccole monofore, che domina Casale Monferrato dall’alto dei suoi 60 metri. La parte inferiore della torre è costituita dalla costruzione primitiva risalente all’XI secolo. Il bel coronamento della torre, a forma di loggia, venne commissionato all’inizio del ‘500 dagli allora marchesi di Monferrato.

Il castello è una splendida struttura realizzata per volere di Giovanni II Paleologo marchese di Monferrato, i cui lavori sono stati portati al termine nel 1357. Il castello ha subito molte modifiche dovute al susseguirsi degli avvenimenti storici e di nobili casate, inoltre, con l’avvento delle nuove tecniche militari, come è accaduto per moltissime fortificazioni, anche il castello di Casale subì delle innovazioni e venne sostanzialmente fortificato ricevendo l’attuale conformazione esagonale.

Castello_aerea_01
Il castello

Il  Duomo (secoli XII e XIII) è uno dei monumenti più antichi della città e conserva vari oggetti di grande valore storico e artistico come il bellissimo crocifisso del secolo XII, il Nartece, in cui si può vedere la grande influenza dell’affascinante arte armena e gli splendidi mosaici.

Bella anche la chiesa di San Domenico, risalente al XVI secolo, che ospita al suo interno grandi tele di Pietro Francesco Guala. Fra le tante chiese, merita sicuramente una visita la bella chiesa di San Michele, detta “dei nobili”, di forma ottagonale, con  alte cupole affrescate.

duomo
Il duomo di Casale Monferrato

Affascinante e degna di nota è la maestosa Sinagoga, edificata nel 1595, con l’annesso Museo d’Arte Ebraica che conserva pezzi davvero unici. Una bella passeggiata in città vi condurrà presso i giardini pubblici che occupano una grande area tra viale Montebello e la stazione ferroviaria e sono un bel luogo di ritrovo e di svago. I primi giardini, risalenti al 1764, vennero realizzati per volere del governatore di Casale; un secolo più tardi il Comune acquisì nuove aree e la superficie a verde venne ampliata e strutturata in modo simile a quello attuale.

sinagoga
L’interno della sinagoga

Per concludere la vostra visita alla bella Casale Monferrato vi consigliamo di provare i prodotti enogastronomici locali segnati con lo speciale marchio DE.CO. (denominazione comunale): entrate dunque in una bella bottega e acquistate un buon sacchetto di Krumiri rossi di Casale e una confezione di Agnolotti così porterete a casa con voi il sapore della vostra vacanza.

spezzatino.krumiri-027
I famosi Krumiri