Il Burj Al Arab (letteralmente: ‘Torre degli Arabi’) è un hotel di lusso a 5 stelle di Dubai. E’ stato definito come il solo hotel a 7 stelle del mondo ed è il terzo hotel del mondo in altezza anche se il 39% di essa è composto da spazio non occupabile.

Il Burj Al Arab sorge su un’isola artificiale a 280 metri dalla Jumeirah Beach, su un terreno bonificato ed è collegata alla terraferma da un ponte. La forma della struttura è progettata per assomigliare alla vela di una nave. La zona di fronte al mare in cui si trovano il Burj Al Arab e il Jumeirah Beach Hotel era in precedenza occupata da Chicago Beach, il cui nome aveva le sue origini nella Chicago Bridge & Iron Company, che persisteva anche dopo che il vecchio hotel fu demolito, nel 1997.

Il nome dell’Burj Al Arab, infatti, era inizialmente Dubai Chicago Beach Hotel, anche durante la sua fase di costruzione: fu lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum ad annunciare il nuovo nome. Molto spesso, il Burj Al Arab è stato sotto il bersaglio delle critiche non tanto per lo sfarzo e il lusso (Dubai è una città interamente progettata in questa maniera!) quanto per il cattivo gusto degli arredamenti, che “cozzano” con l’eleganza del design esterno: ‘kitsch’ e ‘barocco’ sono termini che, spesso, vengono accostati alle decorazioni di questa struttura. La domanda è: siamo sicuri che i facoltosi clienti che scelgono questo albergo siano dello stesso parere?

burj-al-arab-dubai
La stupefacente struttura del Burj Al Arab

Cenni storici

Il Burj Al Arab è stato progettato dall’architetto Tom Wright della WKK Architects, il quale affermò: “volevamo costruire un edificio che sarebbe diventato un simbolo di Dubai, come per Sydney l’Opera House, per Londra il Big Ben, o per Parigi la Torre Eiffel: un edificio che sarebbe diventato sinonimo del Paese”; la costruzione dell’edificio, invece è stata gestita dall’ingegnere canadese Rick Gregorio della WS Atkins.

La costruzione dell’isola su cui l’hotel doveva sorgere, invece, ha avuto inizio nel 1994. Come detto, la forma dell’edificio avrebbe dovuto richiamare una vela, quella del dhow, un tipo di imbarcazione araba, con due ali a V per richiamare l’albero della vela, con lo spazio tra di esse racchiuso in un enorme atrio. L’edificio fu inaugurato nel dicembre del 1999.

royal-suite-burj-al-arab-dubai
Lusso sfrenato nella Royal Suite del Burj Al Arab, una delle camere d’albergo più costose del mondo!

Descrizione

Diverse caratteristiche dell’hotel hanno richiesto complesse opere d’ingegneria per essere attuate. Innanzitutto, l’hotel Burj Al Arab sorge su di un’isola artificiale costruita a 280 metri dalla costa. Per garantire ad essa delle solide fondamenta, i costruttori hanno incastonato nella sabbia 230 pali di cemento dalla lunghezza di quaranta metri. Gli ingegneri hanno poi creato uno strato di roccia, circondato da cemento disposto ‘a nido d’ape’, per proteggere il fondamento dall’erosione. Ci sono voluti ben tre anni per recuperare la terra dal mare, più del tempo impiegato per la costruzione dell’edificio stesso.

Una volta entrati nel Burj Al Arab, noterete l’immenso atrio, dall’altezza di 180 metri; il Burj Al Arab, infatti, è il terzo hotel più alto del mondo! Gestito dallo Jumeirah Group, nonostante le sue dimensioni il Burj Al Arab ha solo 28 piani ‘doppi’, che ospitano 202 suites: la più piccola di esse, occupa una superficie di 169 metri quadri, mentre la più grande 780 metri quadri.

burj-al-arab-338812_1280

Le suite hanno un design che giustappongono l’arte occidentale a quella islamica, in un mix davvero suggestivo! All’interno del Burj Al Arab troverete la famosa Royal Suite, del costo di 18.716 dollari a notte, la dodicesima più costosa al mondo! I ristoranti di lusso all’interno della struttura sono l’Al Muntaha a 200 metri d’altezza, che offre un’irripetibile panorama di Dubai, accessibile da un ascensore panoramico, e l’Al Mahara, a cui si accede tramite un viaggio simulato all’interno di un sottomarino, ed è dotato di un meraviglioso acquario marino.

Come arrivare

In bus

Per arrivare al Burj Al Arab dalla stazione di Deira (la Union Metro Station 1), il metodo più veloce è certamente quello di prendere un bus! Prendete l’X94 fino a Umm Hurair Road, dove scenderete per prendere l’X28, che vi porta alla fine di Jumeirah Road, dove scenderete e troverete, alla vostra destra, la strada che passa sul Golfo Persiano e vi porta al Burj Al Arab.

Burj Al Arab a Dubai
Il tramonto sul Burj Al Arab a Dubai

Contatti

Sito web: www.jumeirah.com/en/hotels-resorts/dubai/burj-al-arab
E-mail: 

  • reservations@jumeirah.com (prenotazione camere)
  • restaurants@jumeirah.com (prenotazione ristorante)
  • info@jumeirah.com (informazioni generali)

Telefono: 8008 70121
Indirizzo: Jumeirah Beach Road – Emirati Arabi Uniti