Burgenland: un viaggio nella splendida terra soleggiata dell'Austria

Lo splendido territorio di Burgenland è una delle terre più calde e ospitali dell’Austria, che racchiude tesori e luoghi dalla bellezza incomparabile. Inaspettata e straordinaria, la terra che si trova in questa parte orientale del paese è un susseguirsi di vigneti spettacolari, che producono il vino rosso per eccellenza, precisamente nella zona di Blaufränkischland, che offre panorami mozzafiato e itinerari da percorrere in bicicletta, per gustare in pieno il percorso del vino dalla pianta alla conservazione in botte.

La zona offre anche spunti di notevole intensità culturale e non può mancare una visita negli splendidi castelli della regione e lunghe passeggiate in mezzo alla natura. Un tappa speciale da fare è senz’altro nell’area di Kittsee, per una degustazione dei prodotti locali, freschi e dal sapore unico e genuino. Tredici sono i prodotti locali che meritano di essere menzionati, che gli chef invitano a degustare e tra cui i più importanti sono la carne dei bovini della steppa di Seeeinkel, l’oca del Burgenland meridionale, lo strudel o ancora prelibate crepes ripieni di carne. Immancabili sono dal nord al sud della regione le feste in onore del vino, che in primavera si susseguono incessanti per festeggiare questa speciale bevanda.

Una delle più note è la festa che si tiene sul lago di Neusiedl, dove le aziende vinicole locali organizzano diverse feste in onore dell’inizio della stagione estiva, con nomi accattivanti e deliziosi come la Primavera del Vino a Gols, la manifestazione presso le cantine di Podersdorf, l’April Wine-Opening a Purbach, la fioritura del vino a Mörbisch. Ad attirare turisti e visitatori è anche la festa che si tiene a Rust, di grande importanza perché coinvolge i partecipanti in una vera degustazione di menù locali offerta dai migliori ristoranti e sponsorizzata da 30 produttori del luogo.

La manifestazione è dedicata alla scoperta del vino ed è accompagnata da concerti, mostre, seminari e tante altre attività culturali che tengono impegnato il territorio per diversi giorni. Più a sud, nella regione del Weinidylle, un altro bell’esempio di festa del vino è dato dall’opera di 60 viticoltori, che mettono a disposizione le loro cantine e offrono degustazioni ai turisti che hanno voglia di fare nuove esperienze e conoscere i prodotti del luogo. Una primavera allettante dunque, dove il vino fa da protagonista e il sole della terra austriaca invita a un viaggio piacevole e intenso.