Il pianoro di Monte Sirai, nel territorio di Carbonia, in Sardegna, fu occupato da uno dei più importanti insediamenti fenici e punici, che trovò spazio al centro di un incrocio strategico fra la via d’accesso al mare e quelle che conducevano alle piane del Cixerri e del Campidano. Tale colonia, che risale al 750 a.C., si integrò in modo profondo con la comunità nuragica preesistente prima di essere distrutta dal dominio cartaginese nel 520 a.C.

Monte-Sirai-carbonia-iglesias
Il Mastio del Vestibolo di Monte Sirai

I Cartaginesi ricostruirono il nucleo abitato per insediarsi sul territorio, realizzando anche una fortificazione intorno al 360 a.C. Un’ulteriore rivisitazione dell’assetto strutturale di questo centro abitato si ebbe intorno al 250 a.C. sulla base di un innovativo piano urbanistico. Nel 110 a.C. i Cartaginesi dovettero abbandonare l’area di Monte Sirai a favore del sopravvenuto dominio Romano.

Cosa vedere

La visita dell’area archeologica di Monte Sirai, prevede anche l’accesso ad un centro didattico dove si può vedere un plastico dell’intero monte, oltre a pannelli illustrativi dell’antico insediamento e di alcuni monumenti. Sarà possibile apprezzare pura una galleria fotografica che si riferisce agli anni successivi al 1937 e riguardanti le prime fasi di fondazione della città di Carbonia.

Monte-Sirai-carbonia-iglesias
Una vista dei resti archeologici di Monte Sirai

Fra le tracce più importanti dell’età nuragica si ricordano le torri disposte lungo i fianchi dell’altopiano ed alcune tracce presenti sulla sommità del Monte Sirai, nei pressi dell’area del Tempio.

Oltre all’importanza archeologica legata alle Missioni annuali di scavo, l’area del Monte Sirai ha anche una forte ed accentuata valenza naturalistica e paesaggistica. Il pianoro del Monte Sirai, infatti, si affaccia sul Golfo di Palmas permettendo di scorgere uno scenario fantastico dominato dalle isole di Sant’Antioco e Carloforte, da alcune isole minori (il Toro, la Vacca, il Vitello e l’Isola Piana) ed anche le dune di Portopino.

Orari di apertura e ticket

La visita dell’area archeologica di Monte Sirai a Carbonia è disponibile nei seguenti orari:

  • da Aprile a Settembre, dal Matedì alla Domenica – dalle ore 10.00 alle 19.00
  • da Ottobre a Marzo, dal Mercoledì alla Domenica – dalle ore 10.00 alle 17.00

Inoltre, per visitare il parco archeologico di Monte Sirai è necessario acquistare un ticket il cui costo è pari a 5 euro, mentre la versione ridotta costa 3 euro. Esiste pure la possibilità di acquistare un biglietto cumulativo, valido anche per il Museo archeologico Villa Sulcis, i cui costi sono rispettivamente di 8 e 5 euro.

Monte-Sirai-carbonia-iglesias
Una vista dei resti archeologici di Monte Sirai

Contatti

Telefono: 0781 62665

Indirizzo: Loc. Sirai – SS126 km 17 – Carbonia (CI)

Sito Web: www.comune.carbonia.ca.it

Email: villasulcis@libero.it