Al via il Carnevale di Putignano. Sfilate dedicate a Giuseppe Verdi

Appuntamento domenica 23 febbraio per la prima sfilata della 620° edizione del Carnevale di Putignano nel barese. Saranno sette i carri allegorici che si contenderanno il primo premio dell’edizione 2014 di uno dei carnevali più antichi d’Italia e d’Europa.

Dopo aver messo da parte, sin dalla scorsa edizione, la satira politica, il carnevale di quest’anno e quindi l’allestimento dei carri allegorici sarà dedicato a Giuseppe Verdi in concomitanza con il bicentenario della sua nascita.

Il successo dell’edizione 2013 con i carri allegorici dedicati al maestro del cinema Federico Fellini, ha convinto gli organizzatori a continuare nella scelta di lasciare la politica fuori dei carri e visto le novità degli ultimi giorni forse è una stata una scelta saggia.

I maestri cartapestai pugliesi hanno già diffuso i nomi delle loro creazioni, che ovviamente riprendono nomi e temi delle opere del famoso compositore italiano. La curiosità è tanta per ammirare i carri Va pensiero e Va sull’ali dorate (dal famoso Nabucco), ma anche il Rigoletto, La Travagliata (revisione de “La Traviata”), L’Aida dinastia (liberamente ispirato a l’Aida) e Un ballo in maschera.

Il programma del Carnevale di Putignano, che è anche uno dei più lunghi con l’inizio il 26 dicembre con la festa delle Propaggini, proseguirà con altre tre sfilate nei giorni 2, 4 e 9 marzo animate oltre che dai carri allegorici anche da numerosissimi gruppi mascherati di tutte le età.

Suggestiva la sfilata del martedi grasso (il 4 marzo) che, come da tradizione, si svolgerà in notturna ma, novità di quest’anno, non chiudere il carnevale, poichè la domenica successiva (il 9 marzo) ci sarà l’ultima sfilata con il funerale del Carnevale e la proclamazione dei vincitori di questa edizione.

A corollario delle sfilate del carnevale di Farinella (maschera tradizionale putignanese), la cittadina pugliese ospiterà diversi eventi collaterali come i Giovedi del carnevale per riscoprire le tradizioni dei tempi che furono. Un giovedi sarà dedicato alle donne sposate e come tradizione un giovedì sarà dedicato ai “cornuti”.

Ma il Carnevale di Putignano non finisce il 9 marzo: infatti come avvenuto negli anni passati i carri allegorici torneranno in scena per la Notte dei Giganti, sfilata estiva in programma nella prima settimana di luglio.